Home . Lavoro . Cerco-lavoro . Fonarcom lancia 'Forma e Ricolloca' per migliorare occupabilità

Fonarcom lancia 'Forma e Ricolloca' per migliorare occupabilità

CERCO-LAVORO
Fonarcom lancia 'Forma e Ricolloca' per migliorare occupabilità

Si chiama 'Forma e Ricolloca' ed è il nuovo strumento per sostenere le politiche attive del lavoro lanciato dal Fondo Fonarcom, con la finalità di contribuire a facilitare le dinamiche tra domanda e offerta. E' stato presentato a Torino durante il Festival del lavoro organizzato dai consulenti del lavoro.

'Forma e Ricolloca' è uno strumento che il Fondo ha pensato per migliorare le condizioni di occupabilità nel mercato: si tratta di sostenere percorsi formativi (di 40 ore) con la finalità di rafforzare le competenze. Il voucher si rivolge a tutti i soggetti interessati da misure pubbliche di inserimento e reinserimento nel mercato del lavoro. Saranno le agenzie per il lavoro e i centri per l’impiego a curare l’aspetto della formazione e del coinvolgimento delle aziende.

“'Forma e Ricolloca' - dichiara Andrea Cafà, presidente del Fondo Fonarcom - è uno strumento sperimentale che serve a consolidare il sistema ancora giovane delle politiche attive in Italia. In tal senso, occorre proseguire nella direzione di un maggiore raccordo con tutti gli altri organismi per renderlo davvero efficace: Anpal, Regioni, Fondi interprofessionali, organismi bilaterali e parti sociali dovranno lavorare ancora per trovare elementi di sinergia e collaborazione e ottimizzare impegno e risorse nel territorio”.

“Fonarcom assolve da sempre alla sua missione di favorire presso tutte le aziende la formazione continua - precisa Marco Paolo Nigi, segretario generale Confsal e vicepresidente Fonarcom - consapevole del fatto che non può esistere un sistema che garantisce occupabilità se il sistema stesso non è in grado di rendersi efficace per trasferire le competenze. Con i nostri strumenti di sostegno alla formazione dei lavoratori abbiamo costruito un sistema di opportunità che permette ad aziende singole ma anche aggregate, come il conto di rete, di facilitare interventi sul capitale umano, che sono il sale dell’occupabilità”.

Il presidente della Fondazione Lavoro, Mauro Capitanio, sottolinea l’importanza della collaborazione tra pubblico e privato: "La collaborazione con Fonarcom dimostra l’utilità e il valore aggiunto della formazione a costo zero per l’azienda. I consulenti del lavoro sono i protagonisti di questa sinergia”.

Da parte sua, Gianni Bocchieri, direttore di Istruzione, formazione e lavoro della Regione Lombardia, osserva: “La sinergia tra organismi pubblici e privati è fondamentale, ma vanno create le condizioni affinché il mercato del lavoro non risulti asimmetrico e non si producano occasioni di confusione o di conflitto. Ben vengano iniziative come quelle portate avanti da Fonarcom sulle politiche attive del lavoro, ben venga la collaborazione tra il fondo e la Regione Lombardia”.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI