Home . Lavoro . Dati . Emiliano: "Regione Puglia ha favorito accordo su Ilva con formazione"

Emiliano: "Regione Puglia ha favorito accordo su Ilva con formazione"

DATI
Emiliano: Regione Puglia ha favorito accordo su Ilva con formazione

Michele Emiliano durante una visita all'Ilva

"La disponibilità della Regione a sostenere la formazione e la riqualificazione dei lavoratori ha sicuramente favorito l’accordo sulla cassa integrazione; di conseguenza ad oggi è scongiurata ogni dichiarazione di esuberi". Lo hanno affermato il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano e l’assessore al Lavoro Sebastiano Leo esprimendo "soddisfazione" per l’accordo sulla cassa integrazione straordinaria per il personale dell’Ilva di Taranto, sottoscritto ieri a Roma alla presenza del presidente della Task force regionale per il lavoro, Leo Caroli.

L'intesa prevede il ridimensionamento del numero dei lavoratori in Cassa integrazione guadagni straordinaria per lo stabilimento entro un massimo di 3.300 unità. Con l’accordo, le parti si sono impegnate anche a convocare un tavolo tecnico regionale presieduto dall’assessorato al Lavoro per la condivisione di un percorso di accesso alla formazione continua. Nel pomeriggio di ieri, prima che si giungesse all’accordo, il governatore si era detto disponibile a sostenere "un piano di formazione e riqualificazione dei dipendenti Ilva in caso di accordo per la cassa integrazione".

A tal fine, a supporto dell'ammortizzatore sociale, si era detto pronto "ad istituire un tavolo tecnico regionale con l'azienda e i sindacati per accertare la candidabilità dell'Ilva ai bandi già attivi in regione". E in caso contrario aveva manifestato l'intenzione di "attivare un bando ‘ad hoc’ costruendo insieme il percorso con le parti e rendendo così esigibile un pacchetto integrato a sostegno dei lavoratori. Resta comunque inteso che il contributo anche economico della Regione Puglia rimane a disposizione degli operai dell'Ilva per le loro necessità".

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI