Home . Lavoro . Dati . Firenze capitale della miscelazione con la 'Florence cocktail week'

Firenze capitale della miscelazione con la 'Florence cocktail week'

DATI
Firenze capitale della miscelazione con la 'Florence cocktail week'

Torna a Firenze, da lunedì 1 a domenica 7 maggio, la seconda edizione di Florence Cocktail Week. Un’intera settimana dedicata alla miscelazione 'made in Florence' ideata e organizzata da Paola Mencarelli e Lorenzo Nigro: 16 bartender di caffè storici, bar di lussuosi alberghi e locali di tendenza fiorentini daranno libero sfogo nei rispettivi locali alla propria creatività, con un Signature Cocktail ciascuno e una Cocktail List studiata ad hoc per l’intera settimana a un prezzo speciale.

Sulla scia del successo della prima edizione, il capoluogo toscano si conferma così anche per l’anno 2017 capitale della miscelazione internazionale. Un appuntamento non solo notturno e incentrato sui cocktail bar, ma con un ricco calendario di eventi, degustazioni, masterclass, seminari e incontri, affidati a esperti del settore italiani e internazionali, con l’obiettivo di creare consapevolezza, valorizzare la figura del bartender e far conoscere la materia.

“La nuova generazione di bartender - racconta Lorenzo Nigro, ideatore di Florence Cocktail Week e giovane imprenditore fiorentino - ha iniziato a capire che non basta il nozionismo ma che serve una grande esperienza dietro al banco. Il bartender crea nuove miscele dando vita a quella magica atmosfera che mixa il calore umano alla discrezione, il sapere parlare all’ascoltare, il servizio impeccabile al gesto amichevole, che possiamo riassumere come la capacità di distinguere il bere per vizio dal bere per piacere e per cultura".

“Florence Cocktail Week all’inizio era un sogno - aggiunge Paola Mencarelli, fondatrice e direttrice della manifestazione insieme a Lorenzo Nigro - nato diverso tempo fa, guardando le Cocktail Week di Londra e Parigi. E’ un’idea utile per il mercato italiano della miscelazione, un punto di incontro e scambio per professionisti e appassionati, che vuole elevare la conoscenza e la fama di questo prodotto. Per questo, da un lato, miriamo a coinvolgere il pubblico e a far crescere la cultura del mondo dei cocktail e, dall’altro, a migliorarne la reputazione. Sempre con occhio attento al consumo consapevole e al bere responsabile”.

E a siglare l’edizione 2017 il consueto Contest finale, che si svolgerà nel pomeriggio di sabato 6 maggio, al Mercato Centrale di Firenze, con una gara a ritmo di shaker fra i 16 partecipanti che presenteranno il loro Signature Cocktail di fronte a un pubblico di appassionati. A eleggere il cocktail vincitore di Fcw 2017 una giuria d’eccezione con nomi di spicco del mondo della miscelazione contemporanea come i bartender Alessandro Procoli e Mattia Pastori, e con la partecipazione straordinaria dell’attore Neri Marcorè.

Molte le novità di quest’anno. In primis, la presenza di importanti bartender internazionali che porteranno la propria conoscenza a servizio di appassionati ed esperti per workshop e incontri ideati appositamente per l’evento, come Hidetsugu Ueno del Bar High Five di Tokyo (eccezionalmente presente anche in giuria per il Contest) e Marian Beke del The Gibson di Londra. Oltre al contest dedicato ai bartender professionisti, sabato 6 maggio verrà dedicato uno spazio ai giovani talenti selezionati nel panorama della miscelazione fiorentina.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI