Home . Lavoro . Dati . Privacy, per l'Autorità garante per la protezione dei dati personali "nuovo regolamento sfida da cogliere"

Privacy, per l'Autorità garante per la protezione dei dati personali "nuovo regolamento sfida da cogliere"

DATI
Privacy, per l'Autorità garante per la protezione dei dati personali nuovo regolamento sfida da cogliere

"Da oggi parte un cammino che ci porterà a implementare regole nuove e importanti che spostano il baricentro dell'attenzione verso le imprese, verso la pubblica amministrazione che sono le prime a dover adattare alla propria organizzazione le nuove regole. Quindi una sfida per tutti noi, una sfida che dobbiamo cogliere non come onere o obbligo, ma come opportunità per crescere, per competere, per far sì che la protezione dei dati sia un elemento di competitività rispetto agli altri concorrenti". Lo ha detto a Labitalia Giuseppe Busia, segretario generale Autorità garante per la protezione dei dati personali, a margine di un workshop promosso da Federprivacy sul nuovo regolamento europeo in materia di protezione dei dati, il 2016/679, a cui imprese e pa dovranno adeguarsi entro il 25 maggio 2018.

"Da oggi -ha ricordato Busia- parte l'ultimo anno e quindi sia la pubblica amministrazione sia le imprese devono lavorare intensamente, e le autorità di protezione dei dati a livello europeo stanno facendo altrettanto per dare i necessari chiarimenti, ma il tempo è poco e la sfida è grande".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.