Home . Lavoro . Dati . TheFork: nell'estate 2017 prenotazioni online di ristoranti crescono del 187%

TheFork: nell'estate 2017 prenotazioni online di ristoranti crescono del 187%

DATI
TheFork: nell'estate 2017 prenotazioni online di ristoranti crescono del 187%

L’estate 2017 è stata la migliore stagione degli ultimi 10 anni sul fronte del turismo e ha registrato una forte crescita sia nel numero di italiani in villeggiatura, sia in termini di spesa. Un andamento positivo che si riflette anche nelle prenotazioni online dei ristoranti. TheFork, tra le principali app di prenotazione online dei ristoranti a livello globale con una posizione leader nel mercato italiano, ha analizzato l’andamento delle prenotazioni a luglio e agosto in alcuni dei suoi principali mercati (Italia, Francia, Spagna, Svizzera, Belgio e Portogallo). Nel Belpaese, i booking online dei ristoranti hanno registrato una crescita del 187% a luglio e agosto 2017 rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.

"Complessivamente, abbiamo chiuso i mesi di luglio e agosto con una crescita importante delle prenotazioni online dei ristoranti rispetto allo stesso periodo del 2016. Nelle settimane centrali di agosto, c'è stato un balzo nelle località turistiche superiore a quello del 2016, mentre sembra che i centri urbani si siano 'svuotati' di più", ha affermato Almir Ambeskovic, Regional Manager di TheFork.

"Se consideriamo l’andamento delle prenotazioni online come un indicatore degli 'spostamenti' degli utenti, possiamo dunque affermare che è stata un'estate con più vacanze e spese in pasti fuori casa, un segnale dunque positivo sia per il turismo, sia per la ristorazione”, ha spiegato.

Il 75% delle prenotazioni è passato dall’applicazione mobile di TheFork, mentre il restante 25% è arrivato tramite desktop. Le prenotazioni in mobilità si sono attestate intorno al 50% circa negli altri Paesi in cui è stata condotta l’indagine. Quanto ai turisti, a prenotare maggiormente nel Belpaese sono stati francesi, americani e britannici. Come nel 2016, le cucine più prenotate sono state quella mediterranea, quella di pesce e la cucina toscana. Dal canto suo, la cucina italiana resta solidamente nella Top 5 di Francia, Spagna, Svizzera e Belgio.

Lo scontrino medio più prenotato da noi è stato di 29 euro, a metà strada tra il ticket medio più prenotato in Portogallo e Spagna (27 euro) e quello svizzero (46 euro). Anche nei mesi estivi, il servizio che ha riscosso più successo in Italia è stato quello della cena del sabato sera, sebbene le prenotazioni durante la settimana siano salite del 16% rispetto ad altri momenti dell’anno. Bene anche le grandi tavolate, con un incremento del 18% delle prenotazioni per gruppi. In Italia, inoltre, il 40% delle prenotazioni avviene meno di 2 ore prima del pasto.

Che agosto sia il mese delle vacanze per eccellenza in Italia non è una novità. Anche quest’anno, la tendenza è confermata dall’andamento delle prenotazioni online dei ristoranti che si sono spostate verso le località turistiche nel mese di agosto, a dimostrazione di una crescente penetrazione della prenotazione online dei ristoranti come modalità di consumo sempre più diffusa. Campania, Emilia, Liguria, Puglia e Sicilia sono state le regioni che hanno visto il maggior incremento delle prenotazioni online dei ristoranti nei mesi estivi, registrando picchi significativi nelle settimane centrali di agosto.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.