Home . Lavoro . Made-in-italy . Umbria: anche la strada dell’olio Dop si mette in moto per accogliere bikers

Umbria: anche la strada dell’olio Dop si mette in moto per accogliere bikers

MADE-IN-ITALY
Umbria: anche la strada dell’olio Dop si mette in moto per accogliere bikers

La Strada dell’Olio Dop Umbria, Associazione che si occupa ormai da anni di promuovere l’Umbria attraverso l’olio extravergine di oliva Dop Umbria e il turismo rurale, ha accolto l’idea di fare rete per sostenere l’evento 'L'Umbria si rimette in moto' con itinerari del gusto per Bikers in Umbria lungo la Strada dell’olio Dop Umbria.

Come spiega Paolo Morbidoni, presidente dell’associazione, “anche noi abbiamo dato il nostro contributo, coinvolgendo alcune delle nostre aziende associate, aziende agricole, frantoi, strutture ricettive di alcune delle zone dell’Umbria (Colli Assisi Spoleto, Colli Martani, Colli del Trasimeno e Colli Orvietani), che sono state inserite in dei pacchetti turistici commercializzati dall’agenzia di Viaggi Asisium Travel". Un evento studiato per comunicare che soltanto il 5% dell’Umbria, la Valnerina, è stato colpito dai tragici eventi sismici, e che tutto il resto del territorio è integro e che tutte le strutture (agriturismi, frantoi, ristoranti) sono in attesa e pronte, a una calorosa accoglienza.

I Frantoi riserveranno ai bikers delle degustazioni di olio extravergine Dop Umbria e la possibilità di visitare i luoghi di lavorazione che si animano nei mesi di ottobre e novembre durante 'Frantoi aperti'. Quattro gli itinerari studiati: Colli Assisi Spoleto, da Assisi a Spoleto 'Attraverso le terre del silenzio e della meditazione' (si visiteranno: Spoleto, Campello sul Clitunno, Trevi, Spello, Collepino e Assisi); Colli Martani, 'Di collina in montagna, fino al paradiso del gusto' (si visiteranno Todi, San Venanzo, Giano dell’Umbria, Bettona"; Colli del Trasimeno, 'Il mare a metà racchiuso tra i colli' (si visiteranno Magione, Castiglione del Lago, Pozzuolo, Piegaro); Colli orvietani, 'Vecchia Storia e storie nuove' (si visiteranno Amelia, Montecchio e Orvieto).

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI