A Ttk Prestige e Sabaf il Red Dot Award per piano cottura innovativo

Quando due multinazionali di livello globale collaborano per dare vita a un nuovo prodotto per la cucina il risultato non può che essere eccellente. E’ questo il caso del tecnologico Prestige Hob-tob, il piano cottura frutto della sinergia tra il colosso indiano Ttk Prestige e l’italiana Sabaf, tra i leader mondiali nel settore dei componenti per cucine a gas. Un prodotto che, disegnato per il mercato indiano, coniuga un aspetto di fiamma dal look asiatico alla cura del dettaglio e allo stile europeo, caratteristiche che gli hanno permesso di aggiudicarsi l’autorevole Red Dot Award 2017.

Nel corso della cerimonia di premiazione, che si è svolta presso l’Aalto-Theater di Essen, in Germania, la novità italo-indiana è stata tra le protagoniste di un’edizione che quest’anno ha visto la partecipazione di ben 5.500 prodotti con progettisti provenienti da ben 54 paesi, a loro volta giudicati da una giuria internazionale di esperti del settore.

"Concepito per essere un prodotto versatile ed estremamente compatto, il Prestige Hob-top - spiega una nota dell'azienda - è sia un prodotto da incasso che un piano cottura da appoggio. Con le manopole disposte comodamente sulla parte superiore, presenta funzionalità avanzate come l’accensione automatica che semplifica le operazioni di cottura. Inoltre, la superficie di vetro temprata non è solo elegante ed esteticamente ricercata, ma anche facile da pulire, dettaglio tutt’altro che trascurabile nelle cucine moderne".

"Infine, ma fondamentale per il successo del prodotto, il piano - prosegue - monta i bruciatori Series 4 di Sabaf, un marchio che significa eccellenza e che rappresenta l’orgoglio dell’ingegneria italiana. Questi bruciatori Sabaf, studiati appositamente per il tipo di cottura indiana, forniscono una distribuzione di calore che produce un riscaldamento uniforme con consumi ridotti. Infatti, per la prima volta, possono vantare rispetto ai bruciatori indiani attualmente in commercio un 70% d’efficienza con la metà delle emissioni di CO-CO2".

“Collaborare con un marchio del livello di Ttk Prestige - conferma Luca Gorini, Executive Regional Sales Director di Sabaf - è per noi motivo di grande soddisfazione. La vittoria del Red Dot Award ci ricorda come efficienza e design vadano di pari passo e anche un elemento tecnico come il bruciatore possa essere interpretato in modo creativo trasformando la normalità in eccellenza. E’ proprio per ottenere questo genere di risultati che ogni anno investiamo più del 3% del fatturato nella ricerca, perché queste sinergie non nascono dal caso, ma da una strategia precisa che passa anche dal confronto tra culture e tecnologie differenti che si uniscono per un medesimo obiettivo: fornire un prodotto che migliori la vita delle persone salvaguardando l’ambiente".

Sulla stessa lunghezza d’onda, Chandru Kalro, Ceo Prestige, secondo il quale “il connubio con Sabaf ha conferito al Prestige Hob-top quella qualità superiore che ci ha permesso di vincere il Red Dot Award: la collaborazione con il marchio italiano è solo agli inizi e sono certo che faremo grandi cose insieme".