Ied Roma porta tendenze del food design alla Social Media Week

In occasione della Social Media Week, organizzata da Business International, Ied è content partner con un doppio appuntamento, presso la Casa del Cinema a Roma, guidato da Nerina Di Nunzio, direttore di Ied Roma e Fondatore di Food Confidential. Spazio alla potenza dei social media per il food design con l’appuntamento 'Food Design, la progettazione alimentare nell’era dei social' di mercoledì 13 settembre, alle 15.

"Il food design è progettazione alimentare: due le istanze principali, una estetica e una pratica. Ovviamente, questi due concetti devono essere affiancati da qualità e ripetibilità. Si tratta di tutto il processo che parte dalla creazione di un piatto, fino ad arrivare all'impiattamento o al cucchiaio che si decide di mettere a tavola. Lo chef, oggi, è un progettista", dichiara Nerina Di Nunzio.

Attraverso il Master in Food Design Project Experience di Ied Roma, in partenza a gennaio 2018, si acquisiscono proprio queste capacità progettuali: un percorso formativo per imparare a ideare il cibo e i luoghi di consumo, costruire un piano di comunicazione integrata, creare una dimensione esperienziale del cibo e del vino. A Ied Roma, il prossimo Open Day di giovedì 14 settembre è l’occasione giusta per scoprire e approfondire temi e opportunità professionali del Master, anche insieme a Federico De Cesare Viola, Post Graduate Programme Associate Head of School Ied Roma.

Ied Roma, inoltre, inoltre per 'Food Design, la progettazione alimentare nell’era dei social' porta alla Social Media Week una delle sue stampanti 3D che realizzerà in diretta un progetto di studenti Ied. 'Chef Sapiens: social e tecnologie nel piatto' è invece l’appuntamento di mercoledì 13 settembre, alle ore 16,15, dove scoprire in modo provocatorio l’uso dei social media nel mondo del cibo, del vino e della ristorazione.

"Con i social - afferma Nerina Di Nunzio - siamo diventati un po' tutti fotografi. Da questa nuova esigenza estetica nasce la necessità di far capire agli chef che il fai da te non è mai un bene: se si va sui social è necessario che ci sia personale specializzato che sa come seguirli. Sono strumenti che ti mettono in contatto con i clienti, ma possono rivelarsi anche un boomerang".

Al fianco di Nerina Di Nunzio, anche nove protagonisti del mondo della ristorazione romana: Arcangelo Dandini, oste L'Arcangelo, Alba Esteve Ruiz, chef Marzapane, Andrea Fassi, ad Gelateria Fassi, Roy Salomon Caceres, chef Metamorfosi, Angelo Troiani, chef Il Convivio Troiani, Massimo Viglietti, chef Enoteca Achilli al Parlamento, Giulio Terrinoni, chef Per Me, Alessandro Narducci, chef Acquolina e Pasquale Torrente, patron Al Convento di Cetara.