Home . Lavoro . Professionisti . Sedici maestri gelatieri si sfidano per il titolo di campione d’Europa

Sedici maestri gelatieri si sfidano per il titolo di campione d’Europa

PROFESSIONISTI
Sedici maestri gelatieri si sfidano per il titolo di campione d’Europa

Dopo aver selezionato i più bravi gelatieri nelle piazze più importanti italiane (Firenze, Roma, Milano, Torino) ed europee (Londra, Varsavia e Amburgo), la golosa kermesse 'Gelato Festival' torna nel capoluogo toscano. Proprio a Firenze, infatti, 'Gelato Festival' ha avuto inizio nel 2010 ispirandosi alla ideazione della prima ricetta di gelato per mano del poliedrico architetto Bernardo Buontalenti durante il Rinascimento fiorentino, nel 1559. Dal 14 al 17 settembre, al piazzale Michelangelo, i 16 migliori gelatieri d'Europa si sfideranno con i loro gusti speciali creati appositamente per il Festival, fatti con ingredienti selezionati e di qualità sulla base di abbinamenti classici o bizzarri e fantasiosi.

Il vincitore sarà, come sempre, dato dal combinato al 50% della giuria tecnica, formata da giornalisti ed esperti del settore, e della giuria popolare, composta da tutti coloro che parteciperanno al Festival. Previsti prezzi super scontati per chi acquista il biglietto on-line e golose offerte per famiglie con bambini e coppie su www.gelatofestival.it/it/biglietto.

“Torna in città per il grande finale il 'Gelato Festival', una manifestazione nata sette anni fa e cresciuta anno dopo anno - ha commentato il sindaco di Firenze, Dario Nardella- raccogliendo grande successo a livello nazionale e internazionale e contribuendo sempre di più ad affermare l’abilità dei nostri maestri gelatieri e il gusto italiano del gelato, alimento nato nella nostra città, dove l’architetto Bernardo Buontalenti inventò la crema fredda diventata oggi famosa come ‘Crema Buontalenti’”.

Come ha sottolineato il fondatore di 'Gelato Festival', Gabriele Poli, “si accendono i riflettori sulla finale europea 2017 di 'Gelato Festival': 16 Maestri del gusto si contenderanno l’ambito titolo di Campione d’Europa che ormai da tradizione viene conferito sotto lo sguardo vigile del David nella cornice mozzafiato di piazzale Michelangelo". "Un ringraziamento ai nostri partner e sponsor - ha rimarcato - per aver reso possibile questo percorso sempre più orientato alla valorizzazione del made in Italy di qualità di cui il gelato artigianale è un rappresentante eccellente. La finale europea sarà seguita e trasmessa dai mass media di tutta Europa e non solo, in vista dell’imminente sbarco Oltreoceano. Vinca il migliore!”.

Andrea Cocchi, direttore generale Carpigiani Group, ha ricordato che “a Firenze portiamo i finalisti di quattro mesi di tour in Europa che ci hanno regalato moltissime soddisfazioni". "Quest’anno - ha annunciato - con una sorpresa in più: la categoria Junior, con cui abbiamo voluto premiare chi ha deciso di cambiare vita con il gelato e diventare imprenditore. Siamo riusciti a portare, nelle più belle piazze italiane ed europee, la cultura di una tradizione antica che qui a Firenze ha visto una delle sue culle e le storie di artigiani impegnati ogni giorno a migliorarsi. I 16 finalisti arrivati sin qui - ha proseguito - hanno dedicato il loro tempo e la loro arte a questo progetto durante questi mesi e ora sono pronti a sfidarsi, qui nella città di Caterina de’ Medici, Cosimo Ruggeri e Bernardo Buontalenti. Al pubblico e alla giuria tecnica il difficile compito di decretare il vincitore per ognuna delle due categorie".

Per Patrizia Cecchi, italian show director di Italian Exhibition Group, “aderendo ad iniziative come 'Gelato Festival', Sigep si conferma il miglior hub per il business di settore, contribuendo in maniera fattiva alla crescita del comparto e alla conquista di nuovi mercati". "Con 'Gelato Festival' - ha detto - abbiamo diffuso in Europa un’icona del well done in Italy, abbiamo favorito lo scambio di saperi, l’incontro fra professionisti e ora riportiamo in Italia questo tesoro di relazioni, che coltiviamo continuamente curando anche l’Osservatorio Sigep sulle tendenze e sulle prospettive del settore. Firenze sarà teatro di un grande show che celebrerà il distretto mondiale della gelateria".

Come ha osservato il presidente Ifi, Gianfranco Tonti, “sempre più la parola gelato sta diventando un vocabolo internazionale che sta a identificare un dolce meraviglioso, emblema dell’italianità, prodotto ormai in tutti i paesi del mondo". "L’attenzione che Ifi dedica ai professionisti artigiani del settore esprime quanto Ifi si senta in dovere di sostenere un intero comparto, fonte di orgoglio e simbolo di eccellenza", ha aggiunto.

“La finale europea di 'Gelato Festival' - ha affermato Paolo Bacciotti, della Fondazione Tommasino Bacciotti - è una bella occasione per mettere il gelato al servizio dei bambini. Ecco allora che porteremo un sorriso ai bambini dell’Ospedale Pediatrico Meyer l’11 settembre portando loro del buon gelato e poi, durante la finale al piazzale Michelangelo, il 15 settembre ci sarà un gusto speciale dedicato a Tommasino, il ricavato della cui vendita sarà tutto devoluto alla Fondazione. Entrambi gli appuntamenti sono realizzati con la preziosa collaborazione della gelateria Vivoli di Firenze".

Ecco i giurati che comporranno la giuria tecnica che si riunirà al piazzale Michelangelo il 14 settembre alle ore 15,30: Franco Puglisi, direttore di Punto.it; Fiammetta Fadda, giornalista Panorama; Cristina Latessa, giornalista Ansa; Claudio Colombo, coordinatore Il Gelatiere; Victoria Jordan, James Beard Foundation - New York; Vincenzo D'Antonio, Italia a Tavola; Renato Romano, Jo Pistacchio; Marco Gemelli, Il Forchettiere; Guido Mori, Federazione italiana cuochi Toscana; Stefania Storai, minaelesuericettedelcuore.ifood.it; Letizia Cicalese, ilrisottoperfetto.ifood.it.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI