Home . Lavoro . Start-up . Emilia Romagna: 2,2 mln per startup innovative

Emilia Romagna: 2,2 mln per startup innovative

START-UP
Emilia Romagna: 2,2 mln per startup innovative

L'Emilia Romagna investe nella formazione delle start up innovative. Da sempre impegnata per favorire investimenti e nuova occupazione, soprattutto attraverso la nascita di nuove imprese e in linea con quanto previsto dal Patto per il lavoro, la Regione finanzia con 2 milioni e 200 mila euro del Fondo sociale europeo interventi formativi per rafforzare le competenze manageriali, la capacità di gestire i processi di commercializzazione, di marketing e di internazionalizzazione delle persone impegnate nella fase di avvio, di consolidamento e di ampliamento delle start up innovative.

Tutto questo è possibile grazie a un bando che prevede in particolare l’attivazione di percorsi di formazione continua per acquisire le competenze negli ambiti gestionale e manageriale, della commercializzazione, del marketing e dell’internazionalizzazione, e azioni formative non corsuali per accompagnare le nuove realtà imprenditoriali, singolarmente o in modo congiunto, a trasferire le competenze acquisite nelle organizzazioni di lavoro.

Destinatari degli interventi sono imprenditori e figure chiave delle start up innovative, circa 800 attualmente in Emilia Romagna, con sede in regione e registrate alla sezione speciale del Registro delle imprese presso le camere di commercio. Le imprese con tali requisiti interessate a questi interventi potranno costruire, insieme agli enti accreditati per la 'Formazione continua e permanente', percorsi mirati e rispondenti alle proprie effettive esigenze. Saranno proprio gli enti di formazione a dover presentare domanda a partire dal 20 maggio e fino al 31 luglio.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.