Home . Lavoro . Start-up . Startup innovative in pole position al Gran Premio di San Marino

Startup innovative in pole position al Gran Premio di San Marino

START-UP
Startup innovative in pole position al Gran Premio di San Marino

Pedane green, enoteche 2.0, menu digitali e scanning delle moto in 3D: la tecnologia di quattro startup scende in pista al Misano World Circuit. Da domani al 10 settembre, grazie alla partnership tra BacktoWork24 - player di riferimento nel mercato italiano per gli investimenti in pmi e startup - e Aprilia Racing, piattaforma di sviluppo tecnologico del Gruppo Piaggio, quattro eccellenze imprenditoriali avranno l’opportunità di presentare prodotti e servizi al Misano World Circuit con il Gran Premio motociclistico di San Marino e della Riviera di Rimini.

Dalle mattonelle green - la pavimentazione 2.0 di Veranu che converte l’energia cinetica dei passi in energia elettrica pulita e che allestirà una pedana speciale per comunicare ad ogni passaggio su un totem dedicato la quantità di energia generata, CO2 risparmiata e prodotta - all’enoteca 2.0 di BBS Italia - che consentirà agli ospiti di Aprilia Racing di conoscere le cantine italiane con uno spot multimediale interattivo, collegarsi in diretta con sommelier che illustreranno una top selection di vini ed effettuare l’acquisto. Passando per i servizi personalizzati di MenùNFC, la startup che nell’area Hospitality offrirà l’opportunità di sfogliare digitalmente un menu elettronico, grazie alla prima web App che propone in oltre 30 lingue ingredienti ed eventuali allergeni presenti nei piatti.

E poi in pista ci sarà Realmore, la start up hi-tech che entrerà direttamente nei paddock con un'applicazione software che utilizza un casco super-tecnologico, il Daqri Smart Helmet, per visualizzare contenuti che aiutano i meccanici durante le attività di preparazione e manutenzione delle moto in gara.

Grazie alla 'realtà aumentata' i meccanici potranno interagire con i modelli 3D dei connettori con pinout per visualizzare le funzionalità del cablaggio, velocizzando le attività di connessione dei cavi e riducendo virtualmente a zero il rischio di errore. Attraverso un ologramma 3D della moto intera, i tecnici potranno vedere in tempo reale i dati telemetrici della temperatura di acqua, olio e pneumatici contestualizzati nel punto dove sarà loro più utile; potranno inoltre fare una checklist relativa all’usura di alcune parti della moto e valutare l’eventuale sostituzione.

Grazie alla funzione 'Remote Expert', il capotecnico avrà inoltre la possibilità di comunicare a distanza con i meccanici, facendo visualizzare, sovrapposte sullo schermo del casco, informazioni strategiche quali il tipo gomma da montare, i chilogrammi di benzina da avere in serbatoio, e il numero lap dell’uscita. Utilizzando, infine, la termocamera installata sul dispositivo, sarà possibile fare una scansione termica e controllare la temperatura dell’acqua e dell’olio del radiatore per verificare eventuali anomalie.

"Per l’occasione, le nostre start up si sono superate, confezionando servizi profilati e customizzati", spiega l'ad di BacktoWork24, Alberto Bassi. "Il Gran Premio di San Marino offrirà al pubblico presente l’opportunità di toccare con mano l’innovazione made in Italy, e di scoprire tecnologie all’avanguardia ed esperienze futuristiche", sottolinea. "Il panel di aziende selezionate è di altissimo livello - assicura - e siamo certi che, grazie alla sinergia con Aprilia Racing, riusciremo a mettere in campo l’operazione più importante: creare economia, trasferire conoscenza, ma soprattutto veicolare sviluppo".

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI