Home . Magazine . Cybernews . Ibm: nuovo programma cloud per aiutare start up e impenditori

Ibm: nuovo programma cloud per aiutare start up e impenditori

CYBERNEWS

Prende il via l'Ibm Global Entrepreneur Program for Cloud Startups, un programma che aiuterà le start up e gli imprenditori a sfruttare il cloud, oltre che collegarli e inserirli nella rete globale di IBM.

Secondo quanto comunica Big Blue in una nota, le start up in possesso dei requisiti richiesti riceveranno crediti per un valore fino a 120.000 dollari, per usufruire in un anno dei servizi cloud di IBM (Infrastruttura SoftLayer, Platform as a service Bluemix e DBaaS Cloudant) con l’obiettivo di avere subito le risorse cloud necessarie per avviare rapidamente le loro attività e concentrare le proprie risorse in attività di programmazione, creazione, espansione e lancio delle applicazioni innovative sul mercato.

Gli imprenditori potranno accedere all’intero portafoglio cloud di IBM, costruito sull’infrastruttura cloud di SoftLayer, an IBM company. Questo portafoglio comprende Bluemix, la piattaforma cloud di IBM per lo sviluppo di app, con più di 75 servizi di runtime e altri servizi, che aiuteranno le start up ad acquisire e sfruttare i volumi crescenti di Big Data provenienti da dispositivi mobili e social network, dispositivi IoT e altro ancora. Attraverso eventi e incontri con CIO e imprenditori, IBM metterà a disposizione delle giovani aziende tecnologiche emergenti i contatti e le partnership che sono essenziali nelle prime fasi della crescita. Durante lo sviluppo dei prodotti e la loro espansione, verranno forniti agli imprenditori supporto tecnico e consulenza tramite la rete di IBM, costituita da oltre 40 Innovation Center, nuovi spazi per incubatori nella Silicon Alley di New York e Bluemix Garage in Galvanize, l'hub delle start up a San Francisco, tutti luoghi che ospitano inoltre eventi e incontri con le comunità tecnologiche locali.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.