Home . Magazine . Cybernews . WhatsApp, che fine fanno foto e video inviati?

WhatsApp, che fine fanno foto e video inviati?

CYBERNEWS
WhatsApp, che fine fanno foto e video inviati?

(Fotogramma)

Messaggio inviato, doppia spunta blu, ricevuto e letto. Magari con foto o video annesso. Uno 'schema' che ogni utente di WhatsApp segue decine di volte al giorno. Senza chiedersi, magari, dove vadano a finire gli allegati inviati al destinatario. Per avere ben chiaro il destino di messaggi vocali, foto e video, oltre a tutte le informazioni condivise, è sufficiente leggere con attenzione l'informativa sulla privacy pubblicata sul sito ufficiale dell'app. "WhatsApp non archivia i messaggi dell'utente durante la normale prestazione dei Servizi. Una volta consegnati, i messaggi (compresi chat, foto, video, messaggi vocali, file, e informazioni sulla posizione condivise) vengono eliminati dai nostri server. I messaggi dell'utente vengono archiviati sul suo dispositivo", si legge nella documentazione.

Può succedere, come tutti gli utenti hanno verificato, che la consegna del messaggio non avvenga in tempo più o meno reale. "Se non è possibile consegnare immediatamente un messaggio (ad esempio se l'utente è offline), lo archivieremo nei nostri server fino a 30 giorni nel tentativo di consegnarlo. Se dopo 30 giorni il messaggio non è stato ancora consegnato, verrà eliminato", si legge ancora.

"Per migliorare le prestazioni e consegnare i messaggi con contenuti multimediali in modo più efficiente, ad esempio quando molte persone condividono una foto o un video famoso, archivieremo tale contenuto nei nostri server per un periodo più lungo", prosegue la spiegazione. WhatsApp, come è noto, utilizza la crittografia end-to-end: "Significa che i messaggi degli utenti sono criptati per essere protetti dall'essere letti da WhatsApp e da terze parti".

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI