Home . Magazine . Moda . Jaeger-LeCoultre apre a Firenze con omaggio a Dante

Jaeger-LeCoultre apre a Firenze con omaggio a Dante

MODA
Jaeger-LeCoultre apre a Firenze con omaggio a Dante

In occasione della celebrazione del 750esimo anniversario della nascita di Dante Alighieri, Jaeger-LeCoultre ha reso omaggio al sommo poeta con una performance di Giorgio Albertazzi e un'esposizione delle ultime creazioni della maison, dedicate all'astronomia: il tutto mentre a Firenze ha inaugurato la prima boutique Jaeger-LeCoultre.

Nascosto nel cuore di Firenze, il Giardino Torrigiani, che con i suoi quasi sette ettari è il più grande giardino privato d’Europa all’interno della cerchia delle mura di una città, ha fatto da cornice alla serata che Jaeger-LeCoultre ha organizzato. A fare gli onori di casa Albertazzi che, ai piedi della famosa torre realizzata da Gaetano Baccani nel 1824, (con i suoi 22 metri di altezza conservava al suo interno una raccolta di strumenti astronomici e sulla cui sommità vi era una terrazza proprio per l’osservazione del cielo), ha intrattenuto gli ospiti con una performance straordinaria dedicata a Dante, Firenze la Luna, le Stelle.

Un excursus che parte da Lucrezio e dal 'Il De Rerum Natura' per arrivare a 'L’Infinito' di Giacomo Leopardi. Passando dall'Ulisse del XXVI canto dell’Inferno all’incontro con Paolo e Francesca (Inferno, V), l’amore per Beatrice, e poi Shakespeare e Lorenzo de’ Medici per poi chiudere con una memorabile interpretazione del XXXIII canto del Paradiso. Oltre ad Albertazzi, accompagnato dalla moglie Pia De’ Tolomei, tanti gli ospiti della serata: l’attrice Cristiana Capotondi, ambasciatrice ufficiale della maison Jaeger LeCoultre; Stefano Accorsi, in compagnia della fidanzata Bianca Vitali.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.