Home . Magazine . Moda . Anche i maschietti giocano con Barbie: Moschino ingaggia primo bambino per spot /Guarda

Anche i maschietti giocano con Barbie: Moschino ingaggia primo bambino per spot /Guarda

MODA
Anche i maschietti giocano con Barbie: Moschino ingaggia primo bambino per spot /Guarda

Chi pensa che le Barbie siano un giocattolo solo per bambine, dovrà presto ricredersi. Per lo spot pubblicitario di Barbie Moschino, la bambola che Mattel ha realizzato in tandem con la maison meneghina, il direttore creativo della griffe Jeremy Scott ha scelto come protagonista un maschietto. Una decisione che sembra avere come scopo quello di rompere il tabù e gli stereotipi di genere, che vogliono la bambola più famosa del mondo come appannaggio dell'universo femminile.

Nella storia della Mattel è la prima volta che si vede un bambino giocare con una Barbie. Il video, che su YouTube ha già ricevuto oltre 2 milioni di visualizzazioni, mostra il piccolo che grida entusiasta "Barbie è straordinaria", mentre gioca con i suoi accessori. E non sorprende del resto, visto che in più di 50 anni, la bambola si è fatta interprete delle trasformazioni estetiche e culturali della società.

"Sono così felice dell'amore e dell'attenzione che sta avendo il mio spot - ha detto il designer su Instagram - Per me è stato naturale avere nella pubblicità un bambino che gioca con la Barbie così come le bambine. Sono emozionato dal fatto che tutto questo abbia dato inizio a una discussione sulla neutralità di genere nei giocattoli. Credo che dovremmo lasciare che i bambini giochino felici perché dopotutto giocare è il lavoro dell'infanzia". Oltre al modello firmato Moschino, Mattel ha dedicato alla sua creatura anche 'Barbie the Icon ', una mostra attualmente in corso al Museo Mudec di Milano.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI