Home . Magazine . Moda . Dall'it-bag al blazer scivolato, i 10 capi da acquistare durante i saldi

Dall'it-bag al blazer scivolato, i 10 capi da acquistare durante i saldi

MODA
Dall'it-bag al blazer scivolato, i 10 capi da acquistare durante i saldi

Alcuni dei capi da acquistare durante i saldi: da destra, il trench in pelle di Tod's, il blazer scivolato di Giorgio Armani, il pencil dress Dolce&Gabbana e il caban militare Dsquared2 (Fotogramma)

Il 2016 sarà l'anno del rosa quarzo e del blu serenity, delle spalline rotonde e della lingerie da giorno. Sicuramente vedremo balze e volant disseminati su tutte le lunghezze, vestaglie, reti, gilet in maglia, nodi, nastri e asimmetrie, con buona pace delle irriducibile della silhouette pulita. Intanto, con i saldi alle porte (al via domani in tutta Italia, fatta eccezione per Campania, Sicilia, Valle d’Aosta e Basilicata, dove sono iniziati sabato, ndr) il desiderio di rinnovare la cabina armadio portando a casa capi al 30, 40 e 50 per cento in meno diventa impellente. Per fare veri affari senza rimorsi, però, occorre puntare su capi che non rischiano di rimanere chiusi nel guardaroba fino al prossimo inverno, cercando il giusto investimento tra capispalla, it-bag, abiti e accessori.

Il segreto? Acquistare senza farsi contagiare dalla febbre da saldi, ma valutando gli abbinamenti e i capi che detteranno tendenza nella prossima stagione, complici le proposte che hanno dominato le passerelle invernali. E' il caso della camicia con il fiocco , un acquisto che non rischia di diventare demodé e che può essere indossata anche durante la bella stagione, quando nastrini e ruches saranno tra gli imperativi della moda estiva. Leziosa quella tratteggiata da Alessandro Michele da Gucci, una rivisitazione bohémienne della pussy-bow blouse, o di ispirazione vittoriana nel tripudio di pizzo e trasparenze che Peter Dundas ha disegnato nell'ultima collezione Emilio Pucci.

Tra i 'capi-saldi' da regalarsi durante le svendite non può mancare un trench coat , vero affare se si punta a uno dei modelli rivisitati nelle collezioni invernali, dalle proposte animalier di Fay e Roberto Cavalli, al modello sartoriale color cipria di Tod's, fino ai motivi tapestry e folk visti sulla pedana di Burberry Prorsum e al vinile nero pensato da John Galliano per Maison Margiela. E se amate sbizzarrirvi con gli accessori investite in spille, broche e pins, che quest'anno hanno guadagnato un posto d'eccezione nel guardaroba femminile.

Ideali i modelli décor in plexiglass e cristalli che Miuccia Prada ha fatto spuntare sulle acconciature delle modelle o le libellule liberty appuntate sui pull in cashmere da Les Copains. Se l'avete sempre desiderato, senza riuscire a trovare quello che fa per voi, con i saldi provate a portare a casa una nuova giacca o magari un tailleur per l'ufficio. Bandito il taglio avvitato, meglio un blazer scivolato, dalla silhouette fluida e dall'accento maschile come il doppiopetto destrutturato con tasche e pochette di Giorgio Armani , quello asimmetrico in lana grigia firmato Stella McCartney o ancora il modello spigato di Michael Kors.

I saldi, si sa, sono un'occasione ghiotta per togliersi qualche sfizio, come un abito da sera o un'it-bag da mettere al braccio a metà prezzo – la biker bag blu di Moschino ha già fatto breccia nel cuore delle fashion victim - senza dimenticare il cappotto di stagione: un caban blu leggermente over da indossare sopra abiti fluttuanti o pantaloni flare, come quello protagonista da Dsquared2. Le alternative più glam nella caccia ai saldi restano le scarpe: irriducibili i tronchetti o ankle boots, da quelli cartoon di Moschino al modello femme fatale con stringe e tacco gold di Emilio Pucci, senza dimenticare i texani, gli stivaletti da rodeo che torneremo a mettere ai piedi anche d'estate.

E quando l'armadio straborda di pantaloni meglio investire su un gonna in pelle, da quella plissé di Gucci alle maxi tasche di Fendi, passando per la mini in vinile firmata Louis Vuitton e il lettering di Versace, c'è davvero l'imbarazzo della scelta. Se poi tra blazer, spille e cappotti vi siete già perse il trucco è acquistare un capo jolly, da sfruttare sempre, come un pencil dress, l'abito al ginocchio dalla silhouette ladylike e dal guizzo retrò che ha già conquistato Dolce &Gabbana, Balenciaga e Max Mara.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI