Home . Magazine . Moda . Giovanissime e italiane, Vittoria e Greta le nuove regine delle passerelle

Giovanissime e italiane, Vittoria e Greta le nuove regine delle passerelle

MODA
Giovanissime e italiane, Vittoria e Greta le nuove regine delle passerelle

A model presents a creation for fashion house Roberto Cavalli during the Autumn / Winter 2016 Milan Fashion Week on February 24, 2016. AFP PHOTO / TIZIANA FABI / AFP / TIZIANA FABI

Prima c'erano Mariacarla, Bianca ed Eva. Oggi si chiamano Greta e Vittoria. Segni particolari: giovanissime e come le loro colleghe irresistibili davanti l'obiettivo. Sono Greta Varlese e Vittoria Ceretti, le due modelle italiane che stanno conquistando le passerelle del fashion internazionale, adorate e desiderate dagli stilisti, che ne hanno fatto le loro nuove muse.

Bellezze eteree, entrambe chiome castane e occhi verdi, è bastata una manciata di mesi per far sì che i brand che contano le prendessero sotto la propria ala. E' il caso di Vittoria Ceretti, bresciana, classe 1998, scoperta dall'agenzia Elite Models nel 2012 e tenuta a battesimo da Missoni, che lo stesso anno la scelse per un editoriale. Da allora la sua carriera è diventata inarrestabile. Dopo il debutto sulle riviste patinate, nel giro di qualche stagione,Dolce&Gabbana la vogliono come testimonial per una campagna pubblicitaria al fianco di Eva Herzigova e Bianca Balti, ed è proprio a quest'ultima che viene spesso paragonata.

Una foto pubblicata da Vittoria Ceretti (@vittoceretti) in data:

Dopo essere entrata nel settembre scorso nella lista delle 50 top model della piattaforma models.com, campeggia anche nell'ultima campagna di Giorgio Armani, che l'ha scelta per la passerella primavera/estate della sua linea eponima. A soli 17 anni, e solo nei giorni scorsi, Vittoria è stata protagonista indiscussa delle passerelle internazionali, da JW Anderson a Burberry, fino a Proenza Schouler. Per non parlare degli show milanesi, come Prada e Roberto Cavalli.

Stesso destino, ma a latitudini diverse, quello della calabrese - ma svizzera d'adozione - Greta Varlese, che a soli 17 anni è già l'egeria di Riccardo Tisci e Miuccia Prada. Erede indiscussa di Mariacarla Boscono, dalla quale sembra aver ereditato idealmente lo sguardo di ghiaccio e la pelle diafana, come Vittoria, anche Greta ha fatto incetta di passerelle e contratti da sogno. Solo nell'ultimo anno è stata il volto delle campagne pubblicitarie di Prada, Givenchy, Valentino e Zara ed è apparsa negli editoriali dei più importanti magazine del settore, da 'CR Fashion Book' a 'Vogue', passando per 'i-D', 'Dazed&Confused' e 'W', per non parlare dei successi recenti.

Paris i'm ready for you

Una foto pubblicata da Greta Varlese (@greta_varlese) in data:

Questo mese campeggia sulla cover di 'Harper's Bazaar' America al fianco di Ruth Bell e Linsey Montero, come lei tra le top del momento, e nei giorni scorsi ha sfilato per Alexander McQueen, DKNY, Mulberry, Alexander Wang, Philip Lim, Altuzarra, Prada, N.21, Max Mara, Fendi e Roberto Cavalli. Dietro il suo successo ancora una volta Elite Models, per la quale nel 2014 vinse il concorso Model Look Italia. Da allora la sua carriera sembra inarrestabile e c'è da scommettere che per entrambe il meglio deve ancora venire.

@maxmara and @fendi Thank you so much!!!!

Una foto pubblicata da Greta Varlese (@greta_varlese) in data:

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.