Home . Magazine . Moda . Tinte pastello e nude per le unghie. La parola d'ordine? Vietato tenerle lunghe

Tinte pastello e nude per le unghie. La parola d'ordine? Vietato tenerle lunghe

MODA
Tinte pastello e nude per le unghie. La parola d'ordine? Vietato tenerle lunghe

La 'Circle French' ideata da Antonio Sacripante per la spring/summer 2016 di Antonio Marras

Sembrano lontani i tempi in cui il rosso, declinato in tutte le sue sfumature, teneva banco tra le nuance estive più gettonate per le unghie, da esibire indistintamente su mani e piedi. Quest'anno, il colore della passione si fa da parte, scalzato dalle tinte nude e sfumature frizzanti, che tornano a vestire l'unghia con accostamenti inediti e texture glossy.

Dalle tonalità cremose del panna, beige, e bianco latte da stendere a unghia piena, a palette più cipriate come il rosa, o ai pastelli come il giallo crema, il verde mente e il lilla, la manicure di punta si fa sobria e sofisticata, come quella vista in passerella da Delpozo e Alice + Olivia (che puntano tutto sull’unghia nuda impreziosita da glitter).

Di ritorno anche la nail art minimal con la lunetta colorata, base pulita e grafismi tratteggiati o ancora, l'eleganza sofisticata dell'unghia nude con il bordo a contrasto, come la 'Circle French' ideata dal nail artist Antonio Sacripante per la passerella di Antonio Marras. "La Circle French è ideale per un decoro geometrico nude - dice Sacripante all'Adnkronos - qui la semplicità del rosa è spezzata da un contorno cipriato, che non appesantisce l'unghia e dona quel tocco elegant chic. Se le combinazioni possono essere diverse, l’importante è che nel tono su tono la base sia realizzata col colore più chiaro".

Via libera quindi a nuance soft come il lilla 'Regatta' o il giallo pastello realizzato da Peter Philips per Dior, mentre alle irriducibili della nail art la maison di Avenue Montaigne dedica il duo mini Dior Vernis e 'Dotting Tool' che permette di creare pois di varie dimensioni e personalizzare lo smalto. Creati da Peter Philips, i tandem di colori osano i contrasti di un ciliegia e di un melone per 'Confettis', di un azzurro-blu e di un beige nude per 'Pastilles', di un rosa azalea e di un lavanda per 'Plumetis'.

Chi preferisce palette sofisticate può provare la nuance di Guerlain 'Pink ballerinas', o la collezione 'Soft Shades' che Opi dedica ai colori nude, quattro tonalità rosate dalle sfumature naturali. "Su unghie naturali, non eccessivamente lunghe - spiega Sacripante - sono da preferire toni nudi che donano alle mani un effetto delicato e leggero". Chanel invece punta tutto su bagliori metal che impreziosiscono discretamente l'unghia, vere armonie di colore come il verde intenso di 'Emeraude', il beige platino di 'Canotier' e il marrone bronzo di 'Cavalière' tinte brillanti da alternare a colori più vitaminici come il rosa corallo di 'Tuban' e l'arancio lampone di 'Espadrilles'.

La prima regola per una manicure a prova d'estate resta comunque evitare sbavature e tenere sempre sotto controllo le lunghezze. Bandite pellicine e unghie extra long, quanto alla forma, il nail trend la vuole stondata. Nel beauty case per l'estate non deve mancare infine la palette del mare, come l'azzurro e il verde acquamarina, rivisitati in passerella da I'm Isola Marras e proposti da Essie e da Bottega Verde. Se proprio non riuscite a resistere al rosso, provatelo nella variante sanguigna. La dritta? Abbinare il colore delle mani a quello dei piedi. Lo stile è assicurato.

DOT IT YOURSELF! Set the tone with the polka dots manicures, easy to achieve with the doting tool. #milkydots

Una foto pubblicata da Dior Makeup (@diormakeup) in data:

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.