Home . Magazine . Moda . Mattarella inaugura il Salone del Mobile il 4 aprile

Mattarella inaugura il Salone del Mobile il 4 aprile

MODA
Mattarella inaugura il Salone del Mobile il 4 aprile

Delightful

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, sarà presente alla giornata inaugurale del Salone del Mobile di Milano, alla sua 56esima edizione. Lo annuncia il presidente di Federlegno-Arredo e del Salone del Mobile, Roberto Snaidero. "Per la prima volta nella storia della manifestazione - ha detto - sarà presente alla giornata di apertura del Salone del Mobile del 4 aprile il presidente Mattarella".

Con oltre 2000 espositori su uno spazio di 200mila metri quadrati, torna ad aprile, fino al 9, l'appuntamento più atteso con il design e l'arredamento, che da Milano lancia nel mondo le nuove tendenze. La manifestazione sarà suddivisa tra SaloneSatellite, (650 designer e il 30% di aziende estere); Salone Internazionale del Mobile e Salone Internazionale del Complemento d’Arredo con oltre 1.300 espositori suddivisi in 3 tipologie stilistiche: Classico (272 espositori di cui 7% esteri), Design (820 espositori di cui 37% esteri), xLux (220 espositori di cui 14% esteri), Euroluce (454 espositori di cui 49%), Workplace3.0 (92 espositori di cui 39% esteri).

In particolare, dopo il lancio alla scorsa edizione di xLux – il settore dedicato al lusso senza tempo riletto in chiave contemporanea – il Salone continua il suo percorso di rinnovamento con un nuovo format per il mobile e complemento classici. Una promenade centrale accompagnerà il visitatore a conoscere artigianalità, maestria nell’arte di realizzare mobili e oggetti in stile classico. Ad accompagnare il nuovo Classico saranno riproposti il teatro e una stanza di 'Before Design: Classic', progetto presentato con successo alla scorsa edizione del Salone del Mobile. Milano, unitamente al corto del pluripremiato regista Matteo Garrone.

Si svolgeranno le biennali Euroluce nei padiglioni 9-11 e 13-15 e Workplace3.0 all’interno dei padiglioni 22-24 dedicata all’ambiente di lavoro, oltre al Salone del Complemento d’Arredo e al SaloneSatellite. Euroluce, alla sua 29esima edizione, è dedicata al mercato nel mondo dell’illuminazione. Workplace3.0, alla sua 18esima edizione, è dedicato al design e alla tecnologia per la progettazione dello spazio di lavoro e si propone come l’evento-risposta al rapido cambiamento del mondo del lavoro e alle nuove esigenze di mercato.

Il SaloneSatellite, ai padiglioni 22 e 24 con ingresso libero al pubblico da Cargo 5, torna come luogo di incontro tra i giovani selezionati dai 5 continenti, imprenditori, architetti, interior designer. Tema di questa 20a edizione, 'Design is...?': una domanda aperta, attuale e cruciale.

Due gli eventi in fiera, dedicati alle due biennali, ovvero alla luce e all’ambiente di lavoro: il primo, a cura di Ciarmoli Queda Studio, già curatore di 'Before Design: Classic' presentato allo scorso Salone del Mobile.Milano, è intitolato 'DeLightFuL' (Design, Light, Future, Living), e sarà accompagnato da un corto d’autore ispirato al fantasy firmato dal regista Matteo Garrone.

L’altro evento, 'A Joyful Sense at Work', a cura di Cristiana Cutrona, racconta la visione dello scenario evolutivo dell’ambiente ufficio del futuro, rifondando con contenuti innovativi la teoria della progettazione del prodotto ufficio e degli spazi lavorativi attraverso quattro installazioni, ciascuna rappresentativa delle specificità culturali dell’area di provenienza dei quattro architetti internazionali – Studio O+A di Primo Orpilla e Verda Alexander (Stati Uniti), Ahmadi Studio di Arash Ahmadi (Iran), UNStudio di Ben van Berkel e di SCAPE di Jeff Povlo (Olanda) e Studio 5+1AA di Alfonso Femia e Gianluca Peluffo (Italia) che li firmano: America, Asia ed Europa.

Ritorna, alla sua seconda edizione, space&interiors, l’unico evento connesso con il Salone del Mobile.Milano e dedicato alle finiture per l’architettura. Da martedì 4 aprile a sabato 8 aprile 2017 presso The Mall Porta Nuova, nel Brera Design District di Milano, superfici, pavimenti, porte e finiture d’interni saranno presentati in un allestimento a cura dello studio Migliore+Servetto Architects.

Un’area lounge sarà interamente dedicata agli Archicocktails: varie personalità del mondo del design e dell’architettura dialogheranno con i visitatori sui trend della progettazione e della realizzazione. Completerà l’edizione 2017 la mostra 'Absolute lightness' che, grazie a un allestimento interattivo e digitale, sottolineerà il valore delle finiture nell’architettura contemporanea.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.