Home . Magazine . Moda . Strascichi esagerati e trasparenze osé, i look del Met Gala

Strascichi esagerati e trasparenze osé, i look del Met Gala

MODA

Ogni anno è tra gli eventi più attesi, capace di radunare per una sola notte. il gotha della moda internazionale nella Grande Mela. E così è stato ieri sera per il Met Gala , il party di beneficenza che anima ogni anno il Metropolitan Museum di New York, al quale hanno preso parte cantanti, modelle, stilisti e star hollywoodiane, come Gisele Bundchen, Cara Delevigne, Bella Hadid e Kendall Jenner, che hanno stupito i presenti con giochi di trasparenze sexy e look audaci. Ma non sono mancate Katy Perry, Adriana Lima, Kim Kardashian e Serena Williams (in dolce attesa)

Dopo aver esplorato il tema della tecnologia con 'Manus x Machina: Fashion in an Age of Technology', quest'anno l'annuale mostra-evento del Costume Institute al Metropolitan Museum di New York è dedicata alla stilista Rei Kawakubo, fondatrice e mente creativa del brand giapponese Comme des Garçons.

La retrospettiva, aperta al pubblico dal 4 maggio al 4 settembre 2017, esplorerà il rapporto non convenzionale di Kawakubo con la moda, e la sua particolare concezione dell'opera come entità a sé. Del resto, da sempre Kawakubo sfida le nozioni di bellezza, buon gusto, e fashionability. Stavolta, però, non sarà una retrospettiva tradizionale, come racconta il curatore del Costume Institute, Andrew Bolton "Rei Kawakubo è una delle stiliste più importanti e influenti degli ultimi 40 anni - afferma - Che invita a ripensare la moda come un cantiere di creatività e ibridazione costante, ridefinendo l'estetica del nostro tempo".

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI