Home . Magazine . Moda . 2018: odissea nella moda, lo spazio irrompe in passerella

2018: odissea nella moda, lo spazio irrompe in passerella

MODA
2018: odissea nella moda, lo spazio irrompe in passerella

Alcuni look ispirati allo spazio. Da sinistra Gucci (Afp), Genny (Fotogramma) e Dolce&Gabbana (Fotogramma)

Intergalattica, come una passeggiata sullo spazio. O terreste, come un astronauta che lascia il Pianeta alla conquista di nuove galassie. La moda per l'inverno che verrà non usa giri di parole e si prepara a puntare alla Luna. Comprese le stelle. Lo sa bene Chanel, che allo spazio ha dedicato un'intera collezione trasformando e plasmando i classici tailleur bouclé in attrezzatura da astronauta, con tanto di navicelle e tute spaziali stampate su abiti, chemisier e camicette.

Fanno il verso alle cuissardes cult di Barbarella anche gli stivali inguinali di Balenciaga, o quelli incrostati di bagliori metallici visti in pedana da Saint Laurent, la griffe parigina guidata oggi da Anthony Vaccarello. Che dire poi delle donne avveniristiche tratteggiate da Alessandro Michele per Gucci, che ha tratto ispirazione per l'intergalassia anche per la campagna Gucci and beyond? Spaziali in lurex e lamé.

Che la moda abbia puntato il dito allo spazio, del resto, lo ha capito anche Cara Delevingne, ex mannequin ora prestata al cinema, che dopo essersi verniciata la testa d'argento al Met Gala lo scorso maggio, nei prossimi giorni sbarcherà nelle sale con la pellicola firmata da Luc Bésson, 'Valerian e la città dei mille pianeti'.

Dedicate a donne spaziali anche le passerelle di Genny, Manish Arora, Lacoste e Stella McCartney, proiettate verso viaggi cosmici e polvere di stelle. Forse memori degli insegnamenti di André Courrèges e Pierre Cardin, pionieri già negli anni '60 nel lanciare la donna nello spazio, in casa Dolce e Gabbana si percorrono strade intergalattiche, con mini dress laminati e mise spalmate d'argento.

"Ho voluto ricoprire le donne di costellazioni - diceva Coco Chanel nel 1932, presentando la prima collezione di gioielli haute couture - Stelle! Stelle di tutte le dimensioni". Quest'anno non c'è dubbio che gli stilisti l'abbiano presa in parola. Del resto, perché puntare alla Luna quando la si può avere - letteralmente - stampata addosso?

#CHANELGroundControl #CHANELFallWinter #PFW

Un post condiviso da CHANEL (@chanelofficial) in data:

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI