Home . Magazine . Moda . Donne e motori, Ralph Lauren apre il suo garage alla moda

Donne e motori, Ralph Lauren apre il suo garage alla moda

MODA
Donne e motori, Ralph Lauren apre il suo garage alla moda

(Afp)

Donne e motori. Chi ha detto che non possono andare d'accordo? "La bellezza di un'automobile è per me un'esperienza totalizzante. Non mi riferisco solo al suo aspetto, ma alle sensazioni che trasmette sulla strada. Ogni auto ha la propria personalità". Parola di Ralph Lauren, che ieri ha aperto il suo garage di Bedford alla moda, facendo sfilare la nuova collezione d'abiti tra i gioielli della sua incredibile parata di bolidi. Una collezione misurata ma sensuale, finita subito sugli scaffali virtuali e nei flagship del brand, grazie alla formula 'see now buy now', quel 'guarda ora e compra ora', che da qualche stagione lo stilista del Bronx ha fatto sua.

Dall'hangar di Lauren emerge tutta la sartorialità propria del designer, che in passerella fa sfilare una pletora di modelle e modelli con indosso abiti, blazer e completi dalle forme architettoniche, nelle quali lo stilista è riuscito ancora una volta a sublimare tutta la sua arte creativa. Ecco i tradizionali pied-de-poule che si combinano al più virile principe di Galles, rivisitato con proporzioni e tagli più femminili. E poi tocchi di giallo, rosso, e nero qua e là. Veloce e prestante come un'auto di lusso, la collezione prende vita grazie a una parata di look ruggenti.

Pelle lavorata e seta laminata sono pennellate su cappotti, pantaloni, raincoat, tailleur e abiti bustier. Come quello indossato da Bella Hadid, che irrompe in pedana avvolta in un vaporoso abito rosso lacca. Vernice liquida che si specchia nella carrozzeria delle Aston Martin e Ferrari, Mercedes e Porsche piazzate al centro della passerella. Le punte di diamante del parco auto dello stilista del Bronx. C'è anche la Bugatti nera 57SC coupé, "la macchina più bella del mondo, per Lauren, che venne realizzata negli anni '20.

I look femminili si alternano a quelli pensati per l'uomo della Purple Label Collection, dove per l'occasione lo stilista ha arruolato anche Presley Gerber, il secondogenito di Cindy Crawford nonché fratellino di Kaia, già incoronata la modella del momento. In platea ad applaudire lo stilista, che il prossimo anno festeggerà 50 anni di onorata carriera, spuntano poi le amiche e muse di una vita come Diane Keaton - che Lauren vestì nella pellicola di Woody Allen 'Io e Annie' - e Jessica Chastain. Dive e motori non sono mai andati più d'accordo di così.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI