Home . Magazine . Moda . Una mini collezione da collaborazione Gucci e 'Unskilled Worker'

Una mini collezione da collaborazione Gucci e 'Unskilled Worker'

MODA
Una mini collezione da collaborazione Gucci e 'Unskilled Worker'

Una capsule collection, firmata da Gucci e dall'artista britannica nota con il nome di ‘Unskilled Worker’, pseudonimo di Helen Downie, di 40 elementi sarà disponibile online (solamente) a partire dall’11 ottobre. La collaborazione risale al 2015, quando il direttore creativo Alessandro Michele scopre le opere dell'artista su Instagram e la invita a partecipare ad una mostra a Shanghai. La mostra di Gucci 'No Longer / Not Yet' apre i battenti nell’ottobre 2015 al Minsheng Art Museum di Shanghai. Da allora il legame dell’artista con la maison è diventato sempre più stretto, e questa nuova collaborazione dal carattere innovativo ne è l’espressione.

Della collezione fanno parte capi di abbigliamento, scarpe, borse, articoli in seta e accessori su cui sono raffigurate le opere di Unskilled Worker. In particolare, borse a spalla GG Marmont stampate, pantofole Princetown e sneaker Ace, borse shopping con manici in bambù, abiti in tessuto stampato, camicette e gonne in seta, top lavorati a maglia con patch, cardigan, gonne in denim e jeans, t-shirt, felpe, un bomber, oltre a foulard e scialli. Gli articoli saranno spediti in confezioni appositamente create per l’occasione, anch’esse decorate con le illustrazioni di Unskilled Worker.

Si tratta della prima collezione esclusiva online ad essere lanciata simultaneamente in tutti i mercati dove gucci.com è presente (Europa, Stati Uniti, Canada, Uae, Cina, Giappone, Australia e Corea del Sud). Il lancio sarà accompagnato da una serie di attività promozionali attraverso tutti i canali digitali Gucci oltre a creatività outdoor a Londra, New York, Parigi, Milano e Shanghai, che vedranno le opere dell’artista esposte in luoghi chiave in ogni città.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI