L'Accademia Koefia sfila domani all'Ambasciata di Indonesia, tra batik e tessuti tradizionali

In occasione della settimana della Moda, l’ambasciata Indonesiana in Italia aprirà le porte della sua residenza all’evento 'Summer Fashion- Appunti di Couture' a cura dell’Accademia Koefia con la Collezione 'AltaRoma luglio 2018'. L’ospitalità rientra nei progetti in corso tra l’ambasciata d’Indonesia e l’Accademia Koefia, già da tempo impegnate in un concreto scambio creativo e culturale dedicato all’Alta Formazione.

La collezione 'Summer Fashion- Appunti di Couture' è il frutto del lavoro creativo degli studenti elaborato durante il II e il III anno del percorso di studio all’Accademia Koefia, una tappa didattica, prima del final work di gennaio 2019, che chiuderà l’esperienza triennale di formazione degli studenti. Un’esercitazione di stile e competenza didattica messa in scena attraverso 36 outfit che giocheranno principalmente con tre caposaldi dell’abbigliamento quali il pantalone, il bustier e la camicia, interpretati ognuno a suo modo e con grande utilizzo di lavorazioni e ricami.

La serata è l’occasione per comunicare le basi del futuro progetto, previsto nel 2019 in occasione dei festeggiamenti per il 70° anniversario dei rapporti bilaterali tra Italia e Indonesia e per suggellare ulteriormente lo scambio culturale che l’Indonesia e l’accademia Koefia portano avanti da qualche anno. L’intento è quello di approfondire nuove esperienze di scambio, che vedono la moda come un veicolo privilegiato di comunicazione e contaminazione tra popoli e culture, dalle esperienze che operano tra tradizione e innovazione.

I saloni e i giardini dell’Ambasciata ospiteranno l’esposizione delle 'tele couture' e dei 'moulages' drappeggiati a mano e realizzati per l’occasione con i batik e altri tessuti tradizionali realizzati dai designers moderni per preservare la cultura indonesiana, messi a disposizione dall’ambasciata Indonesiana, provenienti dalle località di Java, Nusa Tenggara Occidentale, Nusa Tenggara Orientale e Sulawesi, a cura di Simone Bruno. Un’ atmosfera dal sentore esotico, in grado di fondere elegantemente la tradizione e la cultura indonesiana attraverso l’arte tessile del batik e la musica dell’Orchestra Gamelan, nell’incontro con la tradizione occidentale dell’alta moda italiana e le sue sonorità.

Un’esperienza immersiva totale, tra arte, cibo, moda e musica. Sarà inoltre possibile partecipare dal vivo a un tipico laboratorio di batik che permetterà a chi lo vorrà di approfondire la conoscenza di questa tradizionale arte tessile, una preziosa tecnica di decorazione su cui verte il prossimo progetto Italia-Indonesia. ll batik, oltre a essere costume nazionale, è una tecnica di stampa e di decorazione che simboleggia uno specifico linguaggio, un carattere e uno stile di vita, nonché la filosofia del pensiero indonesiano. Il batik è riconosciuto Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco.

'Summer Fashion- Appunti di Couture' è una collezione spiritosa e spensierata, ricca di stile ed eleganza moderna, concepita nei moltissimi accorgimenti e lavorazioni per le camice di tulle plissettate nelle 36 declinazioni e nelle trasparenze e interpretazioni dei bustier che si accompagnano a pantaloni dai multi tessuti costruiti ad arte, nell’idea di geometrie, simmetrie e raffinati ricami realizzati a mano.

Un esercizio didattico in cui giocano competenza tecnica acquisita e competenza creativa, nello stile della migliore tradizione couture e del prêt-à-porter di lusso. Caratteristica dell’Accademia Koefia è quella di fornire a ogni studente la competenza e la tecnica necessaria per saper realizzare da zero ogni capo dell’abbigliamento. Dal cartamodello, alle cuciture, ai ricami, in modo da saper padroneggiare tutti gli 'strumenti del mestiere' in piena autonomia, dosando in modo equilibrato la competenza tecnica acquisita, la competenza creativa individuale e la tradizione.

Costruita accuratamente a mano dagli stessi studenti, supportati dal corpo docente, la collezione vuole omaggiare il ritmo delle sfilate tradizionali, concepite seguendo lo scandire dei tre momenti principali della giornata. Mattina, pomeriggio, sera, ricreando le atmosfere dell’atelier di moda del passato in cui le modelle sfilavano tra gli ospiti, e qui in tre momenti distinti attraverseranno i saloni e i giardini dell’Ambasciata.