Vacanze a Halkidiki, angolo di paradiso nell’Egeo

in collaborazione con Moving Up

Un cuore verde e selvaggio avvolto da calette dove l’acqua blu è trasparente e fresca, e dove le spiagge sono rigorosamente incontaminate e bianche. Questo è l’angolo di paradiso che nell’immaginario collettivo corrisponde alla Penisola Calcidica. E in effetti fare le vacanze ad Halkidiki, ovvero la penisola Calcidica che unisce la Grecia alla Turchia, significa immergersi in una terra dove i panorami caraibici sono di casa. Per capire meglio come muoversi, basta visualizzare la penisola Calcidica come una grande mano formata da tre lunghe dita che si allungano sulle acque invitanti del Mare Egeo. Semplice, vero? Quando si organizzano le vacanze ad Halkidiki, di solito si fa rotta su Kassandra e Sinthonia, ovvero le prime due dita della Calcidica, ma anche il dito più orientale ed esclusivo, ovvero il Monte Athos, può offrire inaspettate sorprese a chi vuole regalarsi un indimenticabile viaggio in Calcidica.

Vacanze ad Halkidiki con ore piccole: rotta su Kassandra La penisola più occidentale delle tre che compongono la Calcidica è Kassandra, in pratica il primo dito, ed è una meta molto gettonata da coloro che sognano di passare le vacanze ad Halkidiki, cercando il giusto compromesso tra natura, strutture alberghiere attrezzate e tanto divertimento. Kassandra infatti unisce panorami splendidi che offrono infinite pinete e uliveti, una costa frastagliata di spiagge dorate, una vasta scelta di alberghi e una buona vita notturna.

Chi sceglie Kassandra come destinazione di un viaggio a Halkidiki, non rimane deluso se vuole abbinare la vita di mare al divertimento. Basta cercare tra i villaggi e gli alberghi che si concentrano sulla costa tra Kallithea e Pefkohori, e tra Sani e Skala Fourkas, per trovare la sistemazione più adatta alle proprie esigenze. Un tuffo nella tranquillità di Sithonia Chi decide di organizzare le vacanze a Halkidiki perché è alla ricerca di una destinazione più quieta, dove godersi il relax di paesaggi paradisiaci, raggiunge la più tranquilla Sithonia. Si tratta del secondo dito, ovvero della penisola centrale della Calcidica, che si allunga tra Kassandra e Monte Athos. I panorami sono un susseguirsi di baie, golfi e spiagge invitanti ai piedi dei paesini tradizionali come Kalamitsi, Metamorfosi e Ormos Panagias.

La dimensione raccolta e intima di questi luoghi fa sì che Sithonia sia la destinazione prediletta da coppie che vogliono organizzare una vacanza a Halkidiki dal mood romantico. Chi si ferma a Sithonia per una vacanza a Halkidiki può scoprire le più belle spiagge della Grecia. A volte basta oltrepassare i lidi più famosi per imbattersi in calette da sogno, come nel caso di Orange Beach, nota spiaggia a nord di Sarti che, oltre il confine segnato dalle rocce, rivela panorami tropicali. Monte Athos, la destinazione super di un viaggio a Halkidiki Una meta molto esclusiva e ricercata per chi programma le vacanze a Halkidiki è Monte Athos, il dito più orientale della Calcidica. In realtà all’interno di quello che è un vero e proprio Stato autonomo non si può accedere, salvo permessi speciali e a patto di non essere donne. Quella è la terra sacra e paradisiaca dove sorgono 20 monasteri ortodossi abitati da un migliaio di religiosi, tutti uomini. Ma il fascino di questi luoghi si respira e si vive a Ouranopoli, ovvero l’ultimo avamposto della Calcidica accessibile. Qui, con Voyage Privé, si può trovare qualche albergo confortevole dove concedersi una vacanza a Halkidiki molto esclusiva oppure imbarcarsi sulle mini-crociere che, navigando le acque attorno al Monte Athos, permettono di mostrare un po’ più da vicino gli affascinanti eremi che dominano il mare blu dall’alto delle rocce del Monte Athos.