Home . Salute . Da una start up comasca la maglietta a raggi infrarossi per fare sport in inverno

Da una start up comasca la maglietta a raggi infrarossi per fare sport in inverno

In palio in concorso fotografico WarmWild

SALUTE
Da una start up comasca la maglietta a raggi infrarossi per fare sport in inverno

In vista dei giorni della merla, una innovativa maglietta anti-gelo per gli sportivi diventa protagonista di un concorso fotografico: in palio la maglia a raggi infrarossi realizzata da una start up comasca. WarmWild, fondata dal cardiologo Giovanni Russo e da altri soci, ha lanciato l'iniziativa che ruota attorno a un capo di abbigliamento realizzato con un speciale filato in bioceramica che regola la temperatura corporea mantenendola costante anche in condizioni estreme, da -38° a +36°.

Le immagini vanno inviate entro il 14 febbraio 2015 a giovanni@warmwild.it (info: http://m2.facebook.com/warmwildsport). Sarà premiato lo scatto più bello o più divertente che raffigura il logo della start-up o contiene la parola 'WarmWild'. Un'occasione da prendere al volo per chi vuole provare a vincere la t-shirt in bioceramica, testata in più di 18 sport, dal ciclismo al paracadutismo, nei climi rigidi di Polo Nord e Polo Sud, ma anche in zone con clima molto caldo e umido. L'indumento, frutto di un brevetto tutto italiano, sfrutta la capacità delle fibre di bioceramica, composta da 27 materiali tra cui argento, tungsteno e carbonio, di riflettere ed emettere Raggi infrarossi (Fir) che vengono assorbiti direttamente dalla pelle.

"Qualunque sport si stia praticando, a qualsiasi livello e in ogni condizione atmosferica - spiega Russo - c'è bisogno di un underwear confortevole che aiuti a mantenere in equilibrio la temperatura corporea. La bioceramica, infatti, ci aiuta a raggiungere velocemente un perfetto equilibrio termico, grazie a un miglioramento della microcircolazione e ad un’aumentata vasodilatazione superficiale. Inoltre, in questo modo si contrastano l’eccessiva sudorazione e la conseguente perdita di sali minerali".

La maglietta è stata testata in controlli a doppio cieco e crossover, come in medicina. "I raggi infrarossi - prosegue il cardiologo - hanno innumerevoli proprietà che possono essere sfruttate dal corpo umano, in particolare durante l'attività fisica. Diversi studi clinici condotti in Giappone negli ultimi 20 anni hanno visto i raggi infrarossi usati nella terapia Waon Theraphy, che significa calore lenitivo, in diversi disturbi del nostro corpo. In particolare, hanno dimostrato come i cardiopatici anche gravi possano trarre beneficio da questi raggi. E' da qui che siamo partiti per creare il nostro prodotto, che abbiamo sottoposto sia ad atleti professionisti che amatoriali".

La maglietta hi-tech, testata anche in ambito militare, pesa 125 grammi ed è studiata per le condizioni caratterizzate da stress termico, quando la termoregolazione ottimale è fondamentale, come in sci, snowboard, alpinismo, ma anche in condizioni di caldo estremo.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI