Home . Salute . Lato B 'scolpito' senza bisturi spopola fra italiane

Lato B 'scolpito' senza bisturi spopola fra italiane

SALUTE
Lato B 'scolpito' senza bisturi spopola fra italiane

Sfilata di Victoria's Secret a New York/Fotogramma

Maggiorate addio. Qualche tempo fa le italiane sognavano un seno voluminoso, ora invece il desiderio è quello di un lato B impeccabile, stile 'Angeli di Victoria's Secret'. E se per ottenerlo allenamenti, dieta e sudore non bastano, c'è chi chiede aiuto al chirurgo plastico. A testimoniare questa piccola rivoluzione è Giulio Basoccu, chirurgo estetico presso Ini, Istituto Neurotraumatologico Italiano e docente all’Università di Tor Vergata. "Una donna oggi ricerca la femminilità anche in un fondoschiena perfetto - dice all'Adnkronos Salute - lo testimonia il successo della gluteoplastica non chirurgica".

"In Brasile e nei Paesi latinoamericani in generale, la femminilità passa da tempo attraverso la valorizzazione di glutei tonici e sodi. Nei Paesi europei i canoni estetici sono stati per decenni differenti, ma ora con la globalizzazione delle immagini e della cultura, sempre più donne di tutte le età, culture e condizioni sociali cercano la ridefinizione della loro femminilità attraverso il rimodellamento del profilo corporeo e dei glutei in particolare. Oggi, poi, il rimodellamento dei glutei ha abbandonato le procedure chirurgiche, a vantaggio di una gluteoplastica non chirurgica. Infatti sono già numerosissime le pazienti che si sono sottoposte a rimodellamento dei glutei con le nuovissime formulazioni di acido ialuronico, studiate appositamente per il body counturing"", spiega l’esperto.

"In particolare, in Italia sono disponibili due prodotti a base di acido ialuronico . Entrambi sono autorizzati per il rimodellamento corporeo e sono sovrapponibili come formulazione, seppure con piccole differenze uno dall’altro". Ma cos'è l'acido ialuronico? "Si tratta di un filler - spiega Basoccu - cioè una sostanza iniettabile capace di dare volume riassorbibile. Ovviamente i prodotti utilizzati per il corpo sono totalmente differenti da quelli utilizzati per il viso per quanto riguarda la concentrazione, la densità e la capacità 'volumizzante'".

"Il trattamento per il rimodellamento dei glutei è ambulatoriale, necessita esclusivamente di una blanda anestesia locale nei siti di introduzione delle sottili cannule che si utilizzano nella procedura, e la paziente ottiene immediatamente il risultato desiderato per poter riprendere subito una normale vita quotidiana - assicura Basoccu - Anche l’acido ialuronico è comunque riassorbibile, per cui si consiglia un secondo trattamento a distanza di 8-10 mesi con un volume pari a circa la metà di quello utilizzato la prima volta; in tal modo si ottiene un risultato stabile per oltre due anni. Anche in questo caso è fondamentale la scelta del paziente idoneo al trattamento, dal momento che non si consiglia mai una gluteoplastica non chirurgica ad una paziente con una lassità dei quadranti inferiori - avverte - dal momento che il prodotto è idoneo a lavorare prevalentemente nei quadranti superiori dei glutei, dove si deve dare volume e proiezione", conclude il chirurgo.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI