Home . Salute . Arriva la notte delle 'cicogne'

Arriva la notte delle 'cicogne'

SALUTE
Arriva la notte delle 'cicogne'

REPARTO DI NEONATOLOGIA DELL' OSPEDALE NIGUARDA

Quella dell'equinozio di primavera sarà una notte ideale per gli aspiranti genitori d'Italia, ma solo a Sud del Circeo e lungo le coste meridionali. "La notte fra martedì 20 marzo e mercoledì 21 sarà il momento migliore per il concepimento, grazie a un mix benefico di luce e temperatura, ma l'Italia è nettamente divisa in due: le condizioni migliori si rileveranno in tutte le località bagnate dal mare a sud del Circeo (compreso) a occidente e a sud del Gargano (compreso) a oriente, compresa l'intera Sicilia, ma sempre lungo le coste". Ad affermarlo all'AdnKronos Salute è Italo Farnetani, professore ordinario alla Libera università degli Studi di scienze umane e tecnologiche di Malta, che da anni studia il legame tra clima e concepimenti.

"Il clima di notte sarà mite, mentre quando la colonnina di mercurio si alza troppo può danneggiare gli spermatozoi e ridurre la fertilità nel maschio. Per la donna, invece - ricorda Farnetani - il ruolo chiave spetta alla luce, che dopo il buio invernale stimola l'epifisi, ghiandola che a sua volta inibisce la melatonina: così si 'toglie il freno' agli ormoni sessuali e aumenta la fecondità". L'equinozio dunque è il punto di equilibrio fra le esigenze riproduttive maschili e femminili. "La condizione ottimale - conclude Farnetani - si raggiunge quando la temperatura minima della notte è a 12°C".

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI