Home . Salute . Farmaceutica . Farmaci: ok Usa a vaccino orale anti-graminacee, gia' disponibile in Italia

Farmaci: ok Usa a vaccino orale anti-graminacee, gia' disponibile in Italia

Cristelli (Stallergenes), ma nel nostro Paese immunoterapia erogata con contagocce

FARMACEUTICA

Milano, 8 apr. (Adnkronos Salute) - L'americana Fda ha approvato il primo vaccino in pillole per l'allergia alle graminacee. Il trattamento di immunoterapia (Oralair*), unico farmaco in compresse per la rinite allergica (febbre da fieno) a contenere 5 pollini di graminacee, è disponibile in Europa già da 5 anni e in Italia dal 2010. Si assume ogni giorno, sciolto in bocca sotto la lingua, e promette efficacia già dalla stagione pollinica successiva.

"Una notizia molto positiva - dichiara in una nota Daniel Jacques Cristelli, direttore generale per l'Italia della francese Stallergenes, l'azienda che ha sviluppato il trattamento - che segue l'appello di 178 membri del Parlamento europeo, dell'Eaaci (European Academy of Allergy and Clinical Immunology), delle 6 società scientifiche italiane competenti per specialità e di pazienti (Federasma) al ministro della Salute italiano, Beatrice Lorenzin, di includere le malattie allergiche nell'agenda delle priorità per il Semestre europeo. Appello sottoscritto per ridurre le disuguaglianze nell'accesso alle terapie migliori: mentre in Francia, Spagna, Germania ma anche in Irlanda, Olanda, Austria, Repubblica Ceca, Slovacchia e Slovenia, l'immunoterapia è rimborsata a livello nazionale, in Italia viene erogata con il contagocce, in pochissime regioni virtuose e quasi mai al 100%", sottolinea il manager. Per Stallergenes la scelta "contrasta con gli studi di farmacoeconomia più recenti, che dimostrano che il costo dei sintomatici viene pareggiato dopo 3 anni dall'inizio dell'immunoterapia".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.