Home . Salute . Farmaceutica . Gb, via libera ad anti-melanoma: 2 volte più efficace di chemio

Gb, via libera ad anti-melanoma: 2 volte più efficace di chemio

FARMACEUTICA
Gb, via libera ad anti-melanoma: 2 volte più efficace di chemio

(Foto agenzia Fotogramma)

Un nuovo farmaco innovativo contro il melanoma è stato approvato in Inghilterra. Il via libera del National Institute for Health and Care Excellence (Nice) per nivolumab (nome commerciale Opdivo*) è arrivato dopo la consueta analisi costo-efficacia, al termine della quale l'ente regolatorio ha deciso che il costo di 5.700 sterline al mese per la nuova immunoterapia rappresenta un buono rapporto qualità-prezzo.

Il medicinale - ricorda il 'Telegraph' online - è un esempio di immunoterapia, stimola cioè il sistema immunitario del corpo a combattere le cellule tumorali. La ricerca ha rilevato che i pazienti con melanoma sopravvivono molto più a lungo grazie a questo nuovo prodotto, rispetto a quanto avviene con la chemioterapia convenzionale. Il tasso di sopravvivenza a un anno risulta infatti del 73% con nivolumab, rispetto al 42% con la chemioterapia. Un valore quasi doppio.

Johanna Mercier, direttore generale di Bristol-Myers Squibb nel Regno Unito, ha dichiarato: "Accogliamo con favore la decisione di oggi del Nice, una notizia positiva per i pazienti con melanoma nel Regno Unito. Tuttavia, siamo consapevoli che i malati di cancro del polmone continuano ad attendere una decisione definitiva su questo medicinale", 'rigettato' recentemente dall'Istituto proprio per l'impiego nel carcinoma polmonare. "Recentemente - ricorda - il Nice ha emesso una bozza di linee guida che non raccomanda nivolumab nel carcinoma polmonare avanzato. La guida definitiva per questi pazienti sarà pubblicata a maggio 2016".

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI