Analgesico ritirato da farmacie

Grunenthal Italia ha provveduto al ritiro volontario dalle farmacie di quattro lotti dell'analgesico Palexia (tapentadolo) 100 mg - 30 compresse a rilascio prolungato e 150 mg - 30 compresse a rilascio prolungato, in aggiunta a un precedente singolo lotto di cui aveva già dato comunicazione lo scorso 10 agosto. Si tratta dei lotti 825I03 Palexia 100 mg 30 compresse a rilascio prolungato - Aic 040422545 (scadenza 30.09.2020); 829I02 Palexia 100 mg 30 compresse a rilascio prolungato - Aic 040422545 (scadenza 30.09.2020); 672I04 Palexia 150 mg 30 compresse a rilascio prolungato - Aic 040422661 (scadenza 31.10.2020); 673I01 Palexia 150 mg 30 compresse a rilascio prolungato - Aic 040422661 (scadenza 31.10.2020).

L'azienda, riscontrato il difetto di confezionamento primario, ha immediatamente deciso, come prassi comune in questi casi - informa una nota - di ritirare dal mercato nazionale i quattro lotti in oggetto, utilizzato per il trattamento del dolore cronico severo negli adulti, dandone contestualmente comunicazione all'Agenzia del farmaco. E' importante sottolineare che da tale difetto non sono attesi impatti per i pazienti. Grunenthal Italia si è attivata per assicurare continuità distributiva del prodotto e pertanto non si prevede alcun tipo di problema di reperibilità per entrambi i dosaggi. Il problema sulla linea di confezionamento inoltre è stato definitivamente risolto.