Home . Salute . Farmaceutica . In arrivo nuovo anti-nausea in gravidanza

In arrivo nuovo anti-nausea in gravidanza

FARMACEUTICA
In arrivo nuovo anti-nausea in gravidanza

(Fotogramma)

Kate Middleton avrebbe potuto giovarne molto, date le fortissime nausee di cui ha sofferto durante le tre gravidanze. Proprio in Gran Bretagna, infatti, Alliance Pharma ha annunciato il lancio di un nuovo farmaco per il trattamento della nausea e del vomito nei nove mesi. Il nome del medicinale è Xonvea* ed è una combinazione a dose fissa di 10 mg di doxilamina succinato (antagonista del recettore H1 dell'istamina) e 10 mg di piridossina cloridrato (vitamina B6) formulati in compresse gastroresistenti a rilascio ritardato specificamente per il trattamento di questa fastidiosa condizione, tipica soprattutto dei primi mesi di gestazione.

Un problema che, quando molto accentuato, è anche uno dei motivi più comuni per cui le donne incinte devono essere ricoverate in ospedale. Nel 2016/17 ci sono stati 33.071 ricoveri ospedalieri per forte nausea e vomito in gravidanza in Inghilterra. Ricoveri che si sono tradotti in 36.171 giorni di degenza. Un recente studio - ricorda 'PharmaTimes' - ha stimato che la condizione potrebbe costare al servizio sanitario inglese fino a 62,3 milioni di sterline all'anno.

"Speriamo che Xonvea consenta a molte donne, i cui sintomi persistono nonostante le attuali misure conservative disponibili, di essere efficacemente gestite", afferma Peter Butterfield, amministratore delegato di Alliance Pharma.

"Sono lieto che finalmente il Regno Unito abbia un farmaco autorizzato per il trattamento della nausea e del vomito in gravidanza", aggiunge Catherine Nelson Piercy, consulente medico ostetrico. "I medici di assistenza primaria e secondaria che si prendono cura delle donne incinte nel Regno Unito sono ora in grado di prescrivere un prodotto che offre alle future mamme un'opzione valida per gestire questa condizione, spesso molto debilitante".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.