Home . Salute . Medicina . Primo trapianto da donatore samaritano in Italia, coinvolte coppie incompatibili

Primo trapianto da donatore samaritano in Italia, coinvolte coppie incompatibili

Domani ministro Lorenzin presenta risultati

MEDICINA
Primo trapianto da donatore samaritano in Italia, coinvolte coppie incompatibili

AFP PHOTO/JIJI PRESS

Trapiantati 5 reni in coppie incompatibili fra loro grazie all'effetto domino del primo trapianto in Italia da donatore samaritano. I risultati di questo intervento saranno presentati domani al ministero della Salute, dal ministro Beatrice Lorenzin, dal direttore del Centro nazionale trapianti Nanni Costa e dai chirurghi che hanno realizzato i trapianti.

Grazie alla donazione da vivente cross-over è stato infatti possibile incrociare in successione tutti i donatori e i riceventi delle coppie - idonei al trapianto da vivente ma incompatibili tra di loro, a livello immunologico o per gruppo sanguigno - creando una catena di donazioni e di trapianti.