Home . Salute . Medicina . Meningite, ancora un ricovero a Livorno

Meningite, ancora un ricovero a Livorno

MEDICINA
Meningite, ancora un ricovero a Livorno

Immagine di repertorio (Fotogramma)

Un uomo di 56 anni è stato ricoverato all'ospedale di Livorno per sepsi meningococcica probabilmente di tipo C. Lo fa sapere la Ausl Toscana Nord Ovest, comunicando che il risultato della tipizzazione dovrebbe essere atteso per il pomeriggio. L'uomo, residente in Valdera, in provincia di Pisa, non era vaccinato e al momento si trova nel reparto di terapia intensiva in prognosi riservata.

Il paziente ha manifestato i primi sintomi della malattia a partire dalla sera del 18 aprile. L'Igiene e sanità pubblica della Valdera ha individuato le persone che sono entrate in stretto contatto con il paziente, alle quali è stata somministrata la profilassi e offerta la vaccinazione. Migliorano invece le condizioni di salute della ragazza livornese colpita da meningite nei giorni scorsi.

L'azienda sanitaria fa sapere che i medici igienisti sono a disposizione per ogni informazione e raccomanda, per ulteriori chiarimenti sulla profilassi e sulla vaccinazione, di rivolgersi al proprio medico curante o agli ambulatori del dipartimento di prevenzione della Asl.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI