Home . Salute . Medicina . Tumori, asparagi sotto la lente

Tumori, asparagi sotto la lente

MEDICINA
Tumori, asparagi sotto la lente

Non tutto il cibo sano può contrastare il tumore. Anzi, sostanze presenti in alcuni alimenti, incluse verdure, possono essere in grado di influire sulla diffusione della malattia, come l'asparagina presente negli omonimi ortaggi. Almeno secondo prove preliminari e raccolte su modello animale da esperti dell'università di Cambridge, che riportano i loro risultati su 'Nature', invitando dunque alla cautela.

L'asparagina è un aminoacido che si trova appunto negli asparagi, così come nei frutti di mare e in molti altri alimenti. Lo studio, condotto presso il Cancer Research Uk Cambridge Institute, si è svolto su topi con una forma aggressiva di cancro al seno. Normalmente questi animali muoiono in un paio di settimane, perché il tumore si diffonde in tutto il corpo. Ma quando i roditori hanno ricevuto una dieta povera di asparagina o farmaci per bloccare questa sostanza, il tumore ha avuto più difficoltà a diffondersi. L'anno scorso, l'Università di Glasgow ha mostrato che eliminare gli amminoacidi serina e glicina rallenta lo sviluppo del linfoma e dei tumori intestinali.

"Siamo di fronte a una crescente evidenza che mostra come specifici tumori siano dipendenti da componenti specifici della nostra dieta. In futuro, modificando la dieta di un paziente o utilizzando farmaci che cambiano il modo in cui le cellule tumorali interagiscono con questi nutrienti, speriamo di migliorare i risultati della terapia", evidenziano gli esperti.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI