Home . Salute . Sanità . Staminali: appello Io Cambio a medici Brescia, aprite le porte del cuore

Staminali: appello Io Cambio a medici Brescia, aprite le porte del cuore

D'Antuoni, abbiate il coraggio dell'azione, garantire infusioni

SANITÀ

Milano, 2 mag. (Adnkronos Salute) - "Abbiate il coraggio dell'azione, aprite le porte del cuore" e garantite le infusioni preparate con il metodo Stamina ai pazienti che hanno ottenuto il via libera al trattamento. E' l'appello lanciato ai medici degli Spedali Civili di Brescia da Agostino D'Antuoni, segretario nazionale del movimento Io Cambio con cui il presidente di Stamina Foundation, Davide Vannoni, si è candidato alle elezioni europee. Un messaggio lanciato in vista della data chiave del 5 maggio, entro la quale secondo un'ordinanza del tribunale di Marsala l'Ao bresciana dovrà riprendere le infusioni sul piccolo Gioele, bimbo malato di Sma1. Un appuntamento che si preannuncia 'caldo', dopo che i vertici di Io Cambio hanno confermato nei giorni scorsi l'intenzione di presentarsi lunedì a Brescia con le famiglie dei malati e, se necessario, con i carabinieri.

Dopo la decisione comunicata a inizio aprile dai camici bianchi bresciani, di sospendere ogni attività legata alla convenzione con Stamina fino al responso del nuovo comitato di esperti nominato dal ministero della Salute per valutare un'eventuale sperimentazione sulla metodica, "faccio appello ai medici di Brescia - afferma D'Antuoni - perché aiutino i malati a non morire, a non soffrire. Avete giurato di perseguire come scopi esclusivi della vostra professione la difesa della vita, la tutela della salute fisica dell' uomo e il sollievo della sofferenza. Abbiate il coraggio dell'azione. I malati, le loro famiglie, vi supplicano di aprire le porte del vostro cuore. Il 5 maggio metteremo nelle vostre mani la vita di molti. La libertà di tutti".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.