Home . Salute . Sanità . Sanita': Enpam, pensioni medici al sicuro, se qualcuno ha lucrato paghera'

Sanita': Enpam, pensioni medici al sicuro, se qualcuno ha lucrato paghera'

SANITÀ

Roma, 18 feb. (Adnkronos Salute) - La Fondazione Enpam risulta parte offesa nel procedimento penale attualmente pendente e tutelerà in ogni sede l'interesse degli iscritti. A riferirlo è l'Ente previdenziale dei medici, in merito all'inchiesta condotta dalla Procura della Repubblica di Roma, che vede tra gli indagati l'ex presidente dell'Enpam Eolo Parodi, l'ex consigliere finanziario Maurizio Dallocchio, nonché gli ex responsabili pro tempore del comparto investimenti mobiliari Roberto Roseti e Leonardo Zongoli. A decorrere dal 2006, l'Enpam avrebbe subito un sensibile depauperamento e un danno quantificabile in 250 milioni di euro a causa di gravi anomalie e irregolarità nella gestione mobiliare degli investimenti.

"I risparmi dei medici e dei dentisti sono sacri e se venisse dimostrato che qualcuno ha indebitamente lucrato, pagherà", ha dichiarato il presidente dell'Enpam Alberto Oliveti. "Abbiamo grande fiducia nella giustizia e contiamo in una rapida conclusione di questa vicenda giudiziaria. Le pensioni degli iscritti oggi sono comunque al sicuro – ricorda Oliveti – Nel 2011 siamo intervenuti sulla governance del patrimonio, mettendolo in sicurezza, e nel 2012 abbiamo dimostrato la sostenibilità del nostro sistema previdenziale a oltre mezzo secolo".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.