Home . Salute . Sanità . Lombardia: 21 marzo Giornata nazionale polline, consigli da Maugeri Pavia

Lombardia: 21 marzo Giornata nazionale polline, consigli da Maugeri Pavia

Dagli esperti suggerimenti per affrontare le allergie

SANITÀ

Pavia, 19 mar. (Adnkronos Salute) - In occasione dell'VIII Giornata nazionale del polline, che si celebrerà venerdì 21 marzo con l'inizio della primavera, la Sezione di allergologia e immunologia clinica dell'Irccs Fondazione Maugeri di Pavia, guidata dal 1 gennaio dal nuovo responsabile Antonio Meriggi, rinnova consigli e buone pratiche per cercare di affrontare questa stagione con il minor disagio possibile.

"Lo scorso anno - spiega Meriggi - presso i nostri ambulatori sono state effettuate circa 5 mila visite, di cui 3 mila con problemi respiratori. Tra questi, quasi 2 mila soggetti si sono rivelati sensibilizzati ai pollini. In questi giorni, con l'innalzamento delle temperature, stiamo registrando le prime concentrazioni significative di polline di piante arboree come Betulla, Nocciolo, Ontano e Carpino, definite per questo pollinosi pre-primaverili. I sintomi dell'allergia da polline in questa stagione possono essere a volte confusi con i sintomi da raffreddamento, per questo non vanno mai sottovalutati: se si pensa di essere allergici è importate far eseguire test diagnostici per capirne le cause".

"Per chi soffre di allergie ai pollini - commenta Carlo Biale, della Sezione di allergologia e responsabile della Stazione di monitoraggio aerobiologico - è importante sapere quali sono e dove sono le piante responsabili dell'allergia. I livelli di concentrazione di pollini aumentano con le temperature più calde che favoriscono le fioriture, ma anche i terreni agricoli o i giardini abbandonati dove la vegetazione cresce senza controllo, sono fonti di pollini". Un aiuto arriva dai servizio di monitoraggio delle concentrazioni dei pollini nell'atmosfera - informa la Fondazione pavese in una nota - la cui elaborazione a livello, mentre l'elaborazione fatta dai Centro di Pavia e Montescano di Fondazione Maugeri fornisce informazioni su Pavia e zone limitrofe pianeggianti e collinari. Questi valori vengono poi interpretati insieme a quelli delle previsioni del tempo e sono così in grado di individuare la tendenza per la settimana successiva, cioè quali pollini saranno in crescita, stazionari, o in calo. Il bollettino viene pubblicato settimanalmente al link http://www.fsm.it/ist_pavia/ser_allergo_immuno_m.html.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.