Home . Salute . Sanità . Pomezia, Lorenzin: "Non rilevato amianto nell'aria"

Pomezia, Lorenzin: "Non rilevato amianto nell'aria"

SANITÀ
Pomezia, Lorenzin: Non rilevato amianto nell'aria

(Adnkronos)

"Fortunatamente non sono state rilevate fibre di amianto nell'aria dopo l'incendio a Pomezia". Lo ha detto il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, rispondendo al Question time alla Camera sul rogo alle porte della capitale, riferendo gli ultimi dati dell'Arpa Lazio.

"E' un dato estremamente positivo per la cittadinanza - ha aggiunto - ci preoccuperemo successivamente, nella gestione della rimozione dei rifiuti, che gli operatori preposti siano messi in sicurezza per non avere contaminazioni".

Lorenzin ha spiegato, inoltre, che la direzione generale della Salute e delle Politiche sociali della Regione Lazio "ha incaricato l'Istituto superiore di sanità di collaborare per effettuare ulteriori analisi e per affiancare la Regione nella definizione di programmi di monitoraggio e sorveglianza sanitaria dei cittadini esposti e tutto quello che riguarda la 'fase 2', che comincerà nelle prossime ore".

Domani saranno poi disponibili i dati sull'eventuale presenza di diossina nell'ambiente, "in quanto richiedono tempi di analisi maggiori" rispetto agli altri inquinanti monitorati. "Mi farò portavoce della comunicazione ufficiale di questi dati", ha assicurato Lorenzin.

REGIONE - "Il Centro di riferimento Regionale Amianto (Crra) ha comunicato alla Asl Rm 6 i dati relativi agli accertamenti sulla possibile aero dispersione di fibre di amianto: i risultati degli accertamenti con le micro fotografie non confermano una significativa dispersione di fibre di amianto all’intorno dello stabilimento". Lo comunica in una nota la Regione Lazio.

"Il particolato raccolto - si legge - mostra l’assenza di fibra di amianto e allo stesso tempo mostra una prevalenza di materiale organico di micro particelle inorganiche e rare fibre vetrose artificiali. Il monitoraggio continuerà nei prossimi giorni e verranno al più presto resi noti ulteriori risultati”.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI