Home . Salute . Sanità . Ministero della Salute e Miur scrivono al Veneto sulla 'moratoria' vaccinale

Ministero della Salute e Miur scrivono al Veneto sulla 'moratoria' vaccinale

A Lungotevere Ripa si lavora su ricorso al Tar

SANITÀ
Ministero della Salute e Miur scrivono al Veneto sulla 'moratoria' vaccinale

Non si ferma il dialogo con la Regione Veneto sull'obbligatorietà vaccinale. A quanto apprende l'AdnKronos Salute, è in preparazione una nota firmata da ministero della Salute e Miur per chiedere al Veneto di tornare sui suoi passi e rivedere il decreto che, nella regione, dà tempo fino all'anno scolastico 2019-20 per presentare la documentazione necessaria a dimostrare che i bimbi da 0 a 6 anni sono in regola con gli obblighi vaccinali e possono essere iscritti agli asili nido e alla scuola dell'infanzia. Al ministero di Lungotevere Ripa, inoltre, si sta lavorando sull'ipotesi di impugnare il decreto davanti al Tar del Veneto.

Proprio il dialogo con i ministeri ha convinto la Regione Lombardia a un passo indietro rispetto all'intenzione di prorogare di 40 giorni i termini per i bambini del nido. Al suo posto è stato annunciato ieri un 'Percorso di recupero dell'inadempimento' vaccinale, lungo 40 giorni, che permetterà ai bambini lombardi esclusi dagli asili (nido e materne) per la mancata presentazione dei documenti richiesti entro l'11 settembre di mettersi in regola e ritornare a scuola.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI