Home . Salute . Sanità . L'influenza stende gli italiani

L'influenza stende gli italiani

SANITÀ
L'influenza stende gli italiani

(Fotogramma)

Comincia la scalata dell'influenza in Italia. Sono quasi 600mila i connazionali che hanno già sperimentato i malanni di stagione dall'inizio della sorveglianza dei medici sentinella della rete Influnet, coordinata dall'Istituto superiore di sanità (Iss) con il sostegno del ministero della Salute. Nell'ultima settimana i casi di sindromi influenzali stimati sono saliti a quota 145 mila, secondo il bollettino relativo al periodo 27 novembre-3 dicembre. L'attività dei virus è ai livelli base, ma in diverse regioni della Penisola è iniziato il periodo epidemico. La curva dei casi comincia la sua ascesa verso il picco, atteso in genere fra fine anno e l'inizio del nuovo. E si registrano i primi isolamenti di virus.

A livello nazionale il valore dell'incidenza totale delle sindromi influenzali si attesta nell'ultima settimana a quota 2,39 casi per mille assistiti, poco al di sotto della soglia che definisce l'inizio del periodo epidemico (nella settimana precedente era di 1,91 casi per mille assistiti). La fascia d'età più colpita è quella da 0 a 4 anni, con un'incidenza pari a 7,41 casi per mille assistiti, seguita dalla fascia 5-14 anni (3,20 casi per mille assistiti).

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI