"Pene più severe per aggressioni in corsia"

"Ho chiesto di presentare al prossimo Consiglio dei ministri un disegno di legge a tutela dei dipendenti del Ssn che lavorano sul fronte dell'assistenza ai cittadini". Lo annuncia la ministra della Salute, Giulia Grillo, a fronte dei tanti casi di aggressioni a medici e infermieri.

"Le ripetute e gravissime aggressioni nei pronto soccorso e negli ospedali ai danni del personale sanitario non possono avere alcuna spiegazione e tanto meno alcuna giustificazione - dice Giulia Grillo - I fatti anche di queste ore confermano l'assoluta necessità di un intervento legislativo, come già avevo annunciato". Il provvedimento, spiega, "prevede l'inasprimento delle sanzioni penali nei casi di aggressioni al personale e presidi di Forze dell'ordine per la sicurezza delle strutture. Tra le altre misure propongo anche l'istituzione di un Osservatorio anti-violenze e una campagna di comunicazione e di informazione per i cittadini sul ruolo degli operatori sanitari".