Home . Soldi . Economia . Design, Mario Bellini firma il tavolo 'Opera' per Meritalia

Design, Mario Bellini firma il tavolo 'Opera' per Meritalia

ECONOMIA
Design, Mario Bellini firma il tavolo 'Opera' per Meritalia

Si chiama 'Opera' ed è stato disegnato dall'architetto Mario Bellini uno dei pezzi forti della 53esima edizione del Salone del Mobile. Lo presenta Meritalia al padiglione 5 della Fiera di Rho - Pero dove è in corso fino al 13 aprile la kermesse che propone le anticipazioni mondiali del settore. Opera è un tavolo importante, dalla struttura in legno massello che si intreccia al di sotto di un piano di cristallo. Realizzato in varie dimensioni, viene proposto in diverse varianti di colore che, grazie all'intreccio delle parti che lo compongono, offrono un gioco cromatico sempre diverso rispetto alla prospettiva da dove lo si guarda.

Sempre di Bellini, 'Freud', un divano infinitamente componibile strutturato con un meccanismo studiato per permettere pressoché infinite possibilità di posizionamento dello schienale in modo da poter usufruire, con lo stesso prodotto, di una seduta formale o da relax. Due i prodotti che riprendono precedenti progetti. È il caso di Lierna, una sedia che nasce da un progetto del 1961 degli architettiAchille e Pier Giacomo Castiglioni e riproposta dall'azienda in collaborazione con la Fondazione Castiglioni. Il secondo è Newcastle, progetto presentato nel 2013 in collaborazione con Giulio Iacchetti, ora ampliato nelle varianti ad angolo e con la poltrona.

Tra le novità e le collaborazioni già affermate si inserisce la specchiera 'Eye-Eye' by Lapo Elkann. "Quando penso ad un nuovo progetto mi ispiro sempre alle cose a cui tengo, che sento legate a me, che mi appassionano di più. La prima volta che mi sono avvicinato all'home decor, ad esempio, ho pensato al modo dei motori. Con Meritalia - spiega Lapo Elkann - abbiamo scelto, questa volta, gli occhiali, da sempre una mia passione. Ricordo che fin da ragazzino adoravo guardare, toccare e provare occhiali di ogni tipo, ne ero innamorato e affascinato. Da questo amore è nata Italia Independent. Sono felice di presentare in occasione del Salone Internazionale del Mobile di Milano, la vetrina più importante del design mondiale, uno specchio che nasce dal modello di occhiali più rappresentativo di Italia Independent, il suo bestseller: lo 090".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.