Home . Soldi . Economia . Fisco: Mef, prima rata Tasi slitta a settembre nei comuni in ritardo con delibera

Fisco: Mef, prima rata Tasi slitta a settembre nei comuni in ritardo con delibera

Per gli altri Enti la scadenza resta il 16 giugno

ECONOMIA

Slitta a settembre la prima rata della tasi nei comuni in ritardo con la scelta dell'aquita. E' quanto si legge in una nota del Mef. ''Dopo aver incontrato l'Anci, per venire incontro da un lato alle esigenze determinate dal rinnovo dei consigli comunali, e dall'altro all'esigenza di garantire ai contribuenti certezza sugli adempimenti fiscali, il Governo -precisa via venti settembre- ha deciso che nei Comuni che entro il 23 maggio non avranno deliberato le aliquote la scadenza per il pagamento della prima rata della Tasi è prorogata da giugno a settembre. Per tutti gli altri Comuni la scadenza per il pagamento della prima rata della Tasi resta il 16 giugno.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.