Home . Soldi . Economia . Fisco: Delrio replica a Bankitalia, italiani pagheranno meno Tasi

Fisco: Delrio replica a Bankitalia, italiani pagheranno meno Tasi

ECONOMIA

"Siamo tranquilli e sereni con la valutazione che è stata fatta sul 2013, gli italiani pagheranno meno e laddove pagheranno di più dovranno parlarne con il loro comune". Commenta così il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Graziano Delrio, all'arrivo al Festival dell'Economia di Trento, rispondendo ad una domanda sulle stime di Bankitalia sull'effettivo importo della Tasi per il 2014.

"Rispetto al 2012, che è l'anno di riferimento, non è assolutamente così. È chiaro che se uno confronta con il 2013 quando l'Imu prima casa fu abolita è un altro discorso. I parametri che abbiamo sempre detto sulla Tasi -spiega Delrio- è che ha un impatto inferiore alla tassazione presente negli anni normali. Il 2013 non è stato un anno normale perché fu abolita "una tantum" l'Imu prima casa".

"Quindi -prosegue il sottosegretario- noi siamo tranquilli e sereni con la valutazione che è stata fatta sul 2013". Secondo la valutazione di Delrio, "gli italiani pagheranno meno e laddove pagheranno di più dovranno parlarne con il loro comune, e lo diciamo qui da Trento dove l'autonomia é un valore."

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.