Home . Soldi . Economia . Fisco: Cdm, al via la semplificazione dei rimborsi

Fisco: Cdm, al via la semplificazione dei rimborsi

ECONOMIA

Al via la semplificazione per i rimborsi fiscali. E' quanto prevede il dlgs in attuazione della delega fiscale esaminato oggi dal Cdm.

- IVA: azzerati gli adempimenti per i rimborsi fino a 15.000 euro (ora la soglia è di 5.000 euro) e non vengono posti limiti all'ammontare dei rimborsi in favore dei contribuenti ''non a rischio'' per i quali non è più necessaria la prestazione della garanzia a favore dello Stato. In questi casi è sufficiente che la dichiarazione o l'istanza da cui emerge il credito IVA richiesto a rimborso rechi il visto di conformità e che siano allegate dichiarazioni sostitutive di atto di notorietà.

- CREDITI D'IMPOSTA: la norma prevede l'erogazione dei rimborsi da parte dell'agente della riscossione senza che il contribuente debba presentare apposita richiesta degli interessi eventualmente maturati.

- COMPENSAZIONI: Attualmente i sostituti d'imposta eseguono i conguagli risultanti dai prospetti di liquidazione operando maggiori ritenute in caso di debito d'imposta e minori ritenute in caso di credito. Inoltre, ai sostituti d'imposta per l'assistenza fiscale prestata percepiscono un compenso che viene erogato a fronte di minori ritenute d'acconto. Infine, i sostituti d'imposta effettuano la compensazione interna delle ritenute versate in eccedenza rispetto al dovuto. Con le modifiche normative si prevede che tutte le suddette operazioni siano semplificate mediante l'utilizzo della delega di versamento F24.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.