Home . Soldi . Economia . Alitalia: sindacato non e' un notaio, ineludibile nodo esuberi

Alitalia: sindacato non e' un notaio, ineludibile nodo esuberi

ECONOMIA

"Quest'accelerazione non tiene conto dello stato del confronto con le parti sociali, con il nodo degli esuberi ancora irrisolto". Cosi' l'Usb commenta l'accordo raggiunto oggi tra Alitalia ed Etihad per l'acquisizione delle quote azionarie.

"Il sindacato non è un notaio, chiamato soltanto a sancire decisioni assunte altrove: se si dovesse procedere senza un confronto con le parti sociali nel momento in cui si parla di licenziamenti e di tagli indiscriminati del costo del lavoro, il Governo e l'azienda dovranno assumerne tutta la responsabilità", prosegue il sindacato che ribadisce la necessità di "trovare un'intesa su una via d'uscita per una situazione che nel settore del trasporto aereo non è isolata: politiche dissennate, fondate solo sulle ristrutturazioni selvagge, hanno prodotto 12.000 esuberi tradotti in cassa integrazione e licenziamenti".

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI