Tra Irpef e cedolare secca, al via il settembre nero dei contribuenti. Tutte le scadenze

Addio sole e vacanze, ecco pioggia e tasse. E' un 'settembre nero', dal punto di vista del fisco, quello che si è aperto per i contribuenti italiani. Si parte oggi con la prima scadenza del versamento Irpef, addizionali e cedolare secca per i contribuenti non titolari di partita Iva che hanno rateizzato il primo acconto 2014. Ecco gli appuntamenti fiscali nel dettaglio.

SETTEMBRE

Entro il 10: i Comuni che ancora non l'hanno fatto devono decidere le aliquote Tasi in vista della scadenza del pagamento per i contribuenti (giovedì 16 ottobre). Le aliquote saranno pubblicate il 18 settembre sul sito del ministero dell'Economia e delle Finanze.

Martedì 16: per Irpef, addizionali e cedolare secca è fissata la scadenza per i contribuenti titolari di partita Iva che hanno rateizzato il primo acconto 2014.

Venerdì 19: invio del modello 770 relativo all'anno 2013.

Martedì 30: i Comuni devono approvare il bilancio di previsione, comprese le aliquote Imu e le tariffe Tari; invio del modello Unico 2014 e del modello Irap 2014.

OTTOBRE

Giovedì 16: scadenza del pagamento Tasi.

Lunedì 27: scadenza per la consegna al Caf o al professionista del modello 730 integrativo.

Martedì 28: sul sito del ministero delle Finanze vengono pubblicate le delibere Imu definitive.