Pa: Camusso, senza progetto si trova colpevole, ora sono lavoratori

"Quando qualcuno non è in grado di trovare un progetto trova un colpevole". Lo sostiene Susanna Camusso, segretario generale della Cgil, ad una iniziativa in ricordo della figura e dell'opera di Arvedo Forni. "Ora il colpevole sono i lavoratori e le organizzazioni dei lavoratori", precisa. "Se puoi effettuare un cambiamento straordinario devi avere il coraggio di rompere i poteri forti e non prendersela con i lavoratori", aggiunge Camusso, riferendosi alla mancata contrattazione nel pubblico impiego.