Home . Soldi . Economia . Italiani imbranati con i cellulari, in Europa solo i greci li trattano peggio

Italiani imbranati con i cellulari, in Europa solo i greci li trattano peggio

ECONOMIA
Italiani imbranati con i cellulari, in Europa solo i greci li trattano peggio

L'Italia è il secondo Paese più imbranato d’Europa nell’uso di cellulari. Il 39,8% degli intervistati, emerge da una ricerca condotta da SquareTrade in tutto il Vecchio Continente, ha dichiarato di averlo danneggiato in circostanze fortuite almeno una volta negli ultimi due anni.

Peggio degli italiani ci sono solo i greci, che nel 40% dei casi ha danneggiato i dispositivi. E' la Spagna a conquistare il terzo gradino del podio, con una percentuale di 'maldestri' pari al 38,9%.

Gli europei meno distratti, o quantomeno con la mano più ferma, sono i polacchi: solo il 24,3% del campione ha dichiarato di aver subito danni accidentali allo smartphone.

In Italia, è la casa il luogo dove si consuma silenziosa ogni giorno una vera e propria strage di telefonini. E’ infatti proprio sotto il tetto domestico che per distrazione o fatalità avviene il 48% degli incidenti. Zone dal pericolo elevatissimo la camera da letto (30% degli incidenti) e la cucina (20%).

Anche al di fuori delle mura domestiche, siamo tremendamente distratti: ci allacciamo le cinture e ripartiamo dimenticando però lo smartphone sul tetto della macchina.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI